Mercoledì 26 Dicembre 2018, 17:41

Prosciutto italiano? No, maiale danese: sei indagati in due allevamenti

Prosciutto italiano? No, maiale  danese: 6 indagati in 2 allevamenti

di Marco Aldighieri

ALTA PADOVANA - Lo scandalo dei falsi prosciutti crudi Dop si è esteso anche nella provincia padovana. Un paio di allevamenti di maiali, uno a Camposampiero e uno a Trebaseleghe, sono finiti nel mirino degli inquirenti e sei persone, tutti allevatori, sono state iscritte nel registro degli indagati con l’accusa di frode in commercio aggravata perchè si tratta di prodotti a denominazione di origine protetta e falso documentale in atti e registri.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prosciutto italiano? No, maiale danese: sei indagati in due allevamenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-12-28 07:19:31
..poi ti prendi una polmonite ed occorre cambiare 4 antibiotici, perche'mangiando le carnine ti sei assuefatto quelli sbolognati alle.. bestiole.
2018-12-27 20:59:04
Tutta questa storia del made in, che stabilisce il paese dove avviene il maggiore costo di trasformazione, mi sembra una grande presa per i fondelli. Norme talmente assurde che è facilissimo raggirarle per chi vuole Farlo...
2018-12-27 18:54:01
Questa bufala (anzi, maiala) della genetica danese che se usata per fare un prosciutto italiano costituirebbe una "frode" potevamo inventarla solo noi italiani. Non si ferma il progresso, nemmeno in biologia: se un verro danese ha una progenie che cresce più rapidamente (cioè utilizza meglio gli alimenti) dove sta il problema? Ciò che fa di un prosciutto italiano un vero DOP non è quanto il porcello soggiorna in stalla, ma dove nasce, cosa mangia, e soprattutto dove viene stagionato. Tutto il resto è fuffa.
2018-12-27 16:46:20
nulla di nuovo sotto la lente...in ogni settore c'è del marcio...altrimenti i soldi non li fai in poco tempo.
2018-12-27 15:16:54
Mi ricordo che fino a dieci anni fa si diceva orgogliosamente che i veneti erano persone per bene, onesti e gran lavoratori. Forse di tutto questo è rimasto gran lavoratori.