Alex Zanardi trasferito all'ospedale di Padova: «Generale stabilità»

Sabato 21 Novembre 2020 di Redazione online
Alex Zanardi trasferito all'ospedale di Padova: «Generale stabilità»
3

PADOVA - Alex Zanardi oggi - 21 novembre - è stato trasferito dall'ospedale San Raffaele di Milano all’ospedale di Padova. L'atleta ed ex pilota, informa il San Raffaele, ha «raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera». Il trasferimento ha una doppia motivazione: l'ospedale di Padova è dotato di tutte le specialità cliniche necessarie per seguire Zanardi al meglio e si trova più vicino al domicilio della famiglia e della moglie Daniela che è originaria e abita a Noventa.

Ricoverato al San Raffaele dal 24 luglio scorso, in condizioni di grave instabilità neurologica e sistemica, Zanardi ha affrontato dapprima un periodo di rianimazione intensiva, quindi un percorso chirurgico. «Negli ultimi due mesi, ha potuto intraprendere anche un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva», fa sapere il San Raffaele che ad Alex e alla sua famiglia«augura un futuro di progressivo miglioramento clinico».

Reazioni

La città di Padova ha sempre dimostrato grande affetto nei confronti di Alex Zanardi, lo testimoniano le parole del sindaco Sergio Giordani che ha accolto con emozione la notizia del trasferimento all'azienda ospedaliera cittadina il campione iridato reduce dal suo gravissimo incidente. «Un grande augurio al nostro campione Alex Zanardi - scrive Giordani su Instagram - e un abbraccio alla sua famiglia. Da oggi proseguirà il suo percorso di cura e riabilitazione presso l'azienda ospedaliera di Padova dove ci sono medici che sapranno prendersi cura di lui al meglio. Gli stiamo vicini e come sempre facciamo il tifo per lui» ha affermato il primo cittadino«. Alle parole del primo cittadino sono seguiti molti »like« e commenti di vicinanza al campione, che da anni risiede nel vicino comune di Noventa Padovana insieme alla moglie Daniela.

Ultimo aggiornamento: 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA