Terme, gli ex sindaci Claudio
e Bordin ammettono le tangenti

Luca Claudio
ABANO - Tangentopoli alle Terme, Luca Claudio e Massimo Bordin ammettono di aver incassato delle tangenti. L’ex sindaco di Abano Terme, detenuto alla casa circondariale di Padova Due Palazzi, ammette la corruzione su tre grandi appalti comunali, mentre l’ex primo cittadino sindaco di Montegrotto, agli arresti domiciliari, confessa un solo caso.
Non ci sono stati interrogatori ieri mattina davanti al pubblico ministero Federica Baccaglini. Sia Claudio, difeso dagli avvocati Ferdinando Bonon e Giovanni Caruso, che Bordin, difeso dall’avvocato Bonon, hanno presentato due memorie difensive. Respingono tutte le accuse di concussione contenute nell’ordinanza di custodia cautelare.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Luglio 2016, 17:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Terme, gli ex sindaci Claudio
e Bordin ammettono le tangenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2016-07-27 00:51:46
x UBoot 2016-07-26 17:37:10 - Ha dedotto bene!
2016-07-26 20:31:36
Questo rappresenta benissimo la vecchia e nuova destra itagliana, tutto compreso.......ciao e un saluto al padano enrico2......ciao.
2016-07-26 17:41:00
Avevo inviato anche i miei ricordi personali sul tema ma per qualche motivo sono stati censurati. Non erano offensivi, ne' diffamatori (non c'erano nomi), ne' osceni, ne' razzisti ecc.
2016-07-26 17:37:10
@ Franco-tv Devo dedurre che secondo lei anche in questa regione la corruzione e' la regola e non l'eccezione? Si tenga il suo parere, io mi tengo il mio.
2016-07-26 16:28:13
x UBoot 2016-07-26 12:30:09 - La prima strappa un sorriso, questa deborda. Ci deve riprovare quando avrà metabolizzato un paio d'ore di taranta salentina, ammesso che rimanga in piedi, ma glielo auguro.