I supermercati Alì festeggiano 50 anni e regalano a 4500 dipendenti un premio complessivo di 1 milione 125mila euro

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Il primo supermercato Alì
9

PADOVA - La catena di supermercati Alì celebra i suoi 50 anni destinando ai suoi 4500 collaboratori un premio per un valore complessivo di 1.125.000. Francesco Canella aprì il suo primo punto di commercio il 20 ottobre 1971 e la particolarità era l'essere il primo supermercato in Italia dotato di banco gastronomia servito. Oggi, a distanza di 50 anni, lo stesso Francesco Canella, alla soglia del suo novantesimo compleanno, insieme ai fedeli fratelli Pietro e Settimo, torna ad aprire le serrande di quell'Alì numero 1, in via Curzola a Padova. Attualmente l'azienda familiare conta 115 punti vendita in Veneto e in Emilia Romagna e 4500 collaboratori. «Noi della seconda generazione Canella - rileva il vice presidente Gianni Canella - il compito di continuare a progettare nel pieno rispetto della nostra mission: migliorare la vita alle persone attraverso concrete azioni di sostenibilità economica, sociale e ambientale».

 

Gli auguri di Zaia

«Un compleanno festeggiato al meglio, pensando prima di tutto ai lavoratori, riconoscendo loro per quota parte i meriti di un successo commerciale tutto Veneto. Complimenti e auguri ai Supermercati Ali e all’intera famiglia Canella a cominciare dal grande Francesco». Così, il Presidente della Regione Luca Zaia rivolge i suoi auguri per i 50 anni di attività dei Supermercati Ali. «Dal primo negozio di Padova – aggiunge Zaia – sono passati 50 anni caratterizzati da un lavoro e da una voglia di migliorare, classici dell’imprenditoria veneta, che oggi hanno permesso di raggiungere 115 punti vendita tra Veneto ed Emilia Romagna. Il riconoscimento concreto assegnato ai lavoratori – conclude Zaia – è un gesto di gratitudine raro, che dimostra di quale pasta sono fatti questi nostri benemeriti imprenditori».

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 09:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA