Morsa da una vipera alla gamba mentre cammina sul sentiero

PER APPROFONDIRE: belluno, morso, veleno, vipera
Morsa da una vipera alla gamba mentre cammina sul sentiero
Brutta esperienza per una escursionista tedesca che, mentre si godeva la passeggiata tra boschi e prati del Bellunese, è stata morsa a una gamba da una vipera. La donna è stata portata in ospedale con l'elicottero del Suem 118.

L'attacco del serpente è avvenuto mentre la turista, insieme al compagno e al cane, stava salendo il sentiero numero 21 del Col di Lana (Belluno). L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è subito decollato e ha perlustrato l'itinerario fino a individuare la coppia verso la cima. Sbarcati in hovering, medico e infermiere hanno visitato la donna, recuperata poi dal tecnico di elisoccorso con il verricello per essere trasportata all'ospedale di Belluno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Settembre 2019, 17:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Morsa da una vipera alla gamba mentre cammina sul sentiero
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2019-09-13 10:55:20
@Steyr 98. Di tutta L'erpetofauna italiana, la specie che si avvicina di più agli esemplari da lei descritti, sembra essere lo Zamenis carbonarius, Biacco in italiano e Carbonasso in dialetto veneto. i giovani esemplari hanno la testa, non completamente bianca ma ornata di disegni chiari, che vanno dal bianco, al giallo tenue fino al giallo intenso, a secondo delle località, ed il corpo varia dal grigio chiaro con sfumature e punteggiature più scure, al verde quasi intenso, sempre con sfumature e punteggiature più o meno evidenti ma che forniscono un formidabile mimetismo a secondo delle zone dove vivono. Il fatto poi di averne visti diversi nello stesso momento è dovuto ad un incredibile colpo di fortuna per aver assistito ad un allontanamento di gruppo appena dopo la schiusa delle uova. in vita mia mi è successo una sola volta in Turchia. Nascono tutti nel giro di un paio di giorni al massimo, e si allontanano il più delle volte singolarmente, più raramente in piccoli gruppi per poi disperdersi dopo qualche centinaio di metri.
2019-09-13 20:08:39
La descrizione non corrisponde. Tutti avevano la testa completamente bianca latte ed il corpo di un colore pisello chiaro. Li ho visto vicino a me, in mezzo al verde dell'erba, solo per il bianco che si muoveva. Un paio, stuzzicati da me con la punta della canna da pesca, si alzavano con la testa in segno di sfida. Tutti avevano testa bianca e corpo color pisello chiaro. Se sei della zona dell'alto vicentino posso pure indicarti dove li ho visti.
2019-09-13 08:54:59
Può succedere.
2019-09-12 11:27:01
Con uno o due bastoncini a punta metallica battente...il ticchettio anticipato concede alla vipera una via di scampo(ma quanto disturba..la passeggiata ed i vicini ed altri animali innocui).Col caldo poi lel braghe di pelle scamosciata , le ghette di telona grossa...fanno sudare.Comunque ormai e'statotoltoilsieroantivipera scorta personale, pericolosissimo per eventualiconseguenze anafilattiche.Meglio chiamare112 0 118 ed attendere fasciando stretto e non accelerare i battiti cardiaci.. e tenere calmi i morsicati.
2019-09-12 08:04:16
La vipera non attacca l'uomo che sia chiaro, ma se viene calpestata si difende, quindi quando si percorrono dei sentieri in montagna un'occhio dove si mettono i piedi è consigliato.