Incornato da un ariete: pensionato finisce in rianimazione

Lunedì 7 Ottobre 2019 di a.z.
Ariete travolge un pensionato, ferito gravemente
5

VAL DI ZOLDO - Si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Cà Foncello di Treviso. Al momento i medici non si sbilanciano sulla prognosi che è stata riservata dopo il suo arrivo in ospedale di Treviso. Cosa sia successo in località Cornigian di Val di Zoldo al momento non è chiaro, secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe stato urtato da un animale che lo ha fatto finire a terra. Ciò che è certo è che pochi minuti dopo le 15.30 di ieri pomeriggio si è reso necessario l’intervento dell’elicottero con il personale medico. R.M., 76 anni, imprenditore edile in pensione, è stato urtato da un caprone, o più probabilmente da un ariete. L’incidente è avvenuto nel comune di Val di Zoldo in un tratto a cui si accede dalla strada provinciale 347. Nella zona ci sono diversi animali in libertà, tra questi diverse pecore e appunto diversi arieti. Ci sono anche delle capre e quindi dei caproni ma sono rinchiusi nei recinti. Secondo quanto è stato possibile ricostruire l’uomo che si trovava all’aperto è stato urtato violentemente dall’animale venendo sbalzato a terra. Un colpo tremendo che ha costretto i presenti a richiedere l’intervento del 118. In pochi minuti è volato in zona l’elicottero di Pieve di Cadore che ha imbarcato l’uomo e lo ha portato all’ospedale di Treviso. Al suo arrivo il ferito è stato sottoposto agli accertamenti del caso ed è stato disposto il trasferimento nel reparto di rianimazione. Le prossime ore saranno determinanti per stabilre l’evoluzione del suo quadro clinico.
(a.zam.)

Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 15:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA