L'Uls Dolomiti assume 17 infermieri: non c'è nessun bellunese

L'Uls 1 Dolomiti ha assunto 17 infermieri: nessun bellunese
BELLUNO - Diciassette nuove assunzioni per l'Usl 1 Dolomiti. Sono tutti infermieri e nessuno di loro è della provincia di Belluno. C'èCchi arriva da Palermo, chi dall'Ucraina e chi dall'India e chi da Bari e Caserta. 
Un numero consistente che si spiega con la fusione delle due Usl Belluno-Feltre che prevede assunzioni sotto un unico ombrello. 
La delibera del direttore generale, Adriano Rasi Caldogno, è stata pubblicata in questi giorni dando il via libera alle assunzioni a tempo indeterminato. I nuovi assunti sono stati pescati dalla graduatoria dell'Azienda Ulss 8 Berica stilata dopo un concorso pubblico. 
La graduatoria concorsuale comprendeva 542 candidati idonei ed era già stata utilizzata per assunzioni a tempo indeterminato sino al 308° classificato. L'Usl Dolomiti si è spinta fino al 371° posto. Insomma, dopo un concorso c'è sempre speranza, anche se non si arriva tra i primi.
  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 8 Gennaio 2018, 09:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'Uls Dolomiti assume 17 infermieri: non c'è nessun bellunese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2018-01-09 07:47:47
si vede che i bellunesi vogliono fare tutt'altro , per esempio non far fatica...
2018-01-08 18:40:47
se hanno fatto un concorso pubblico non possono essere ucraini o indiani. Per lavorare a tempo indeterminato nel pubblico ci vuole la cittadinanza italiana. quindi vuol dire che ce l'hanno e sono italiani.
2018-01-08 18:11:41
5ivano5 Appunto. Se il concorso lo fai tu o i tuoi familiari il problema di tornarsene al paesello non sussiste. Quindi avanti indigeni....sotto a chi tocca.... o non ci sono indigeni capaci?
2018-01-08 18:02:39
... l'importante è che siano davvero infermieri.. certo che la situazione sta collassando.. tempi da basso impero.. dopo , il diluvio..
2018-01-08 18:00:28
E' per questo che ai concordi "per soli due posti" concorrono migliaia di persone. Entrati in graduatoria spesso si viene assunti a chiamata. L'articolo online NON chiarisce un aspetto. Non sono stati assunti bellunesi perche' "somari" o perche' "discriminati" (ovvero NON avrebbero avuto un punteggio extra perche' "indigeni"). Oppure ai bellunesi fare l'infermiere NON interessa ? Un po' lo stesso motivo per cui gli Alpini reclutano in tutta Italia ?