Barbara, uccisa dal male in pochi mesi a soli 41 anni

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Barbara Pol

SANTA GIUSTINA (BELLUNO) - Ha combattuto come una leonessa per sconfiggere il brutto male che aveva scoperto solo qualche mese fa, ma ieri, la 41enne Barbara Pol si è arresa, lasciando nello sconforto più totale i famigliari ma anche l'intera comunità di Meano dove la famiglia era conosciuta ed apprezzata per il suo impegno nel sociale e nel volontariato. Ad annunciare la scomparsa di Barbara, la mamma Tania, il figlio ventenne Jonathan e il fratello Daniele. Non saranno celebrati i funerali: la giovane sarà cremata.


Barbara Pol aveva 41 anni. Originaria di Meano, frazione di Santa Giustina, dove è cresciuta e ha costruito le sue amicizie giovanili e dove viene ricordata come una ragazza solare e piena di vita. Vi era ritornata da poco, dopo aver trascorso un periodo nel comune di Cesiomaggiore. Il suo più grande orgoglio era il figlio Jonathan, ormai ventenne, con cui trascorreva tutto il tempo che poteva. Barbara, a livello professionale, si era tolta delle belle soddisfazioni. È stata infatti per anni direttrice delle filiali di Feltre e Trichiana della catena di supermercati Famila; lavoro che svolgeva con grande professionalità e discrezione. Faceva parte di una famiglia molto conosciuta nella frazione di Meano in quanto si tratta di persone, gran lavoratori, inseriti nel mondo del sociale e del volontariato, soprattutto parrocchiale. Il fratello Daniele collabora tutt'ora con il mensile Il Veses come grafico. Il papà Ugo è mancato qualche anno fa, ed era fratello di Giuseppe Pol, storico dirigente della Plavis.


Chi la conosceva la descrive come «una ragazza solare, di compagnia. Molto brava nel suo lavoro, una grande lavoratrice». Anche l'assessore del comune di Santa Giustina, Renzo Trinca, esprime tutto il suo cordoglio per la scomparsa di una ragazza «troppo presto, con ancora tanta vita davanti. Esprimo la mia vicinanza al fratello Daniele, che conosco, e alla mamma, una donna davvero gentile e dal cuore grande». Anche nel profilo facebook della 41enne i messaggi si susseguono. «Una mattina di 4 anni fa mi hai mandato questa canzone (Ed Sheeran - Perfect). Dicevi che era perfetta per me e Ivan, ed è rimasta la ns canzone. Voglio ricordarti così, con la dolcezza che forse in pochi sapevano vedere», scrive Paola D'Incà. (e.s.)

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 08:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci