Tampone in azienda (a sei euro) per i dipendenti di Luxottica

Venerdì 5 Novembre 2021 di Alessia Trentin
Lo stabilimento di Agordo di Luxottica

BELLUNO - Al via i test rapidi di Luxottica: a prezzo convenzionato e validi per l’ottenimento del green pass. Da ieri aperte le prenotazioni. Dopo aver supportato la campagna vaccinale dell’Usl 1 Dolomiti con il punto di somministrazione di Sedico organizzato in collaborazione con il Comune, il colosso degli occhiali va incontro ai quei dipendenti che, per convinzioni personali o per motivi di salute, non sono vaccinati e perciò non hanno il green pass. Il servizio è a disposizione di tutti i dipendenti ed è stato avviato in tutte le sedi. I tamponi rapidi vengono eseguiti dal medico aziendale o da personale appositamente dedicato, così come previsto dalle normative e il loro costo è decisamente inferiore a quello delle farmacie, 6 euro contro i 15 euro. Va pagato al momento della prenotazione, da farsi online, e il test può essere ripetuto ogni volta che si ha bisogno. In ogni caso la spesa può essere poi rimborsata attraverso la piattaforma aziendale di welfare a disposizione dei lavoratori e attraverso il ricorso ai flexible benefit. Al momento della prenotazione, è possibile scegliere la sede dove effettuare il test e il giorno. La novità si affianca al servizio, avviato da tempo, di test molecolari gratuiti e ricorrenti coordinati dall’Università di Padova che, come scrive l’azienda nella nota informativa inviata ai suoi dipendenti nei giorni scorsi, «in tutti questi mesi si è dimostrato uno strumento essenziale ed efficace di prevenzione e di controllo del rischio pandemico». I test molecolari, a disposizione di chi ritiene di essere entrato in contatto con situazioni a rischio, sono sempre disponibili e prenotabili attraverso mail. Con la novità dei test rapidi Luxottica dimostra di proseguire nell’impegno di sostenere l’azienda sanitaria e la comunità nell’affrontare il periodo pandemico, mettendo a disposizione risorse e arricchendo il suo welfare. Il centro vaccinale, aperto a tutta la popolazione della provincia, era stato fondamentale nell’affiancare i cinque drive in dell’azienda sanitaria nel momento clou della campagna, riuscendo a somministrare fino a 250 vaccinazioni al giorno. «Siamo orgogliosi di poter fare la nostra parte e dare un supporto concreto alle istituzioni locali, al territorio e alla campagna vaccinale in corso - aveva commentato in quell’occasione Luigi Francavilla, Presidente Onorario di Luxottica -. In tutto ciò che abbiamo fatto in questi mesi il primo pensiero è andato sempre alle nostre persone e alle nostre comunità. Ci auguriamo che questa collaborazione possa rendere ancora più tangibile e al servizio di tutti questo nostro impegno quotidiano».

 

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA