Sicurezza nel locale: salta il concerto di Mondo Marcio con la gente in coda

Lunedì 17 Dicembre 2018 di Alessia Trentin
Il rapper Mondo Marcio
5
BELLUNO - Problemi di sicurezza nel locale: dopo la strage alla Lanterna Azzurra di Corinaldo nelle Marche controlli più serrati anche a Belluno. Saltato il concerto di Mondo Marcio. Un sopralluogo inatteso dei Vigili del Fuoco alla discoteca Nice sopra il centro commerciale La Veneggia, ha interrotto la serata a mezz’ora dall’entrata in scena del famoso rapper. All’ingresso la folla di ragazzi in attesa del loro idolo è stata fatta allontanare e, nei prossimi giorni, a chi farà richiesta verrà risarcito il costo del biglietto. Gli altri potranno tenerlo da parte e utilizzarlo quando la data verrà recuperata. 
IL SOPRALLUOGO
Erano circa le 21, una folla di adolescenti in festa premeva all’ingresso in trepidante attesa dell’apertura delle porte e di vedere dal vivo l’artista e dentro il locale erano in corso gli ultimi preparativi, quando sono arrivati, a sorpresa, i Vigili. Mancava mezz’ora all’inizio del live. «Non sapevamo del loro arrivo e non competeva a noi il tema sicurezza, bensì alla proprietaria del locale per cui non sapevamo nulla della materia – racconta..., diciassettenne parte dell’organizzazione -. Hanno controllato le luci di emergenza, le porte di sicurezza e gli estintori e qualcosa è risultato non essere a posto. Di conseguenza il locale, quella sera, non è stato aperto». Doveva essere la grande festa di inaugurazione della nuova gestione, ma la gente è stata rimandata a casa. Nel piazzale esterno, ad una certa ora, sono arrivati anche i carabinieri a sorvegliare che nessuno entrasse e ad invitare i giovani ad allontanarsi.
LA FESTA
L’organizzazione ha spiegato ai ragazzi il problema e si è scusata con il rapper che, ieri, ha parlato dell’imprevisto sui suoi canali social spiegando quanto fosse dispiaciuto dell’annullamento dell’evento e di quanto era entusiasta all’idea di presentare i nuovi pezzi al pubblico bellunese. Anche l’organizzazione è intervenuta parlando al popolo del web. «Ieri ho anche scritto un post sui social per spiegare a tutti cos’era successo, perché nessuno si arrabbiasse e per fortuna ho raccolto tanta comprensione – prosegue il giovane -. Non ci fermeremo qui, abbiamo tanta voglia di fare e di portare musica in città, continueremo a testa alta». L’intenzione è quella di riprovarci, più avanti. Mondo Marcio ha lasciato deluso il capoluogo, ma si è già reso disponibile a tornare per una nuova data. Anche in quell’occasione, c’è da esserne certi, non stenterà a raccogliere attorno a sé centinaia di fan. I biglietti venduti in prevendita questa volta erano un centinaio, ma i ragazzini in attesa fuori erano più del doppio. D’altra parte il cantante, al secolo Gian Marco Marcello, è un idolo assoluto per le nuove generazioni.
  Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre, 08:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA