Faceva la cresta sugli scontrini: commesso di un'ortofrutta smascherato dai carabinieri

Mercoledì 25 Novembre 2020
Il denaro sequestrato al commesso infedele

SEDICO - Smascherato dipendente infedele: rubava dalla cassa emettendo scontrini al di sotto del valore reale della spesa. L'uomo, un bellunese di mezza età, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini. L'accusa è appropriazione indebita aggravata e continuata. Da tempo il commesso, uno dei dipendenti dell esercizio commerciale "Mares Ortofrutta" di Sedico, veniva controllato dalle telecamere che hanno evidenziato quanto accadeva in negozio quando il titolare non c'era. «L'uomo da almeno un anno - spiegano dal comando provinciale dell'Arma - si sarebbe appropriato costantemente di parte dell incasso giornaliero del negozio arrivando alla somma complessiva di circa 18000 euro. I proprietari che si erano accorti dei consistenti ammanchi, si sono rivolti ai crabinieri che attraverso alcune attività specifiche riuscivano ad evidenziare le modalità di appropriazione del denaro. Avuta la certezza delle condotte illecite, intervenivano nei confronti del dipendente il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di 4000 euro circa, provento dell appropiazione».

Ultimo aggiornamento: 11:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA