Martedì 15 Gennaio 2019, 13:13

Scomparso sul Nevegal, i soccorritori si arrendono. Stop alle ricerche

Scomparso sul Nevegal, i soccorritori si arrendono. Stop alle ricerche
BELLUNO - Si fermano le ricerche del 58enne milanese Riccardo Tacconi, scomparso venerdì 4 gennaio sul Nevegal. «A seguito della riunione in Prefettura con tutte le forze impegnate in questi giorni nella ricerca di Riccardo Tacconi - spiga il soccorso alpino in una nota diffusa ieri - è stato deciso di fermarsi per valutare le informazioni e il materiale raccolti dal momento della sua scomparsa ad oggi e in attesa di eventuali segnalazioni, che possano circoscrivere maggiormente l'area di indagine. Il Soccorso alpino resta a disposizione, per riprendere immediatamente la ricerca qualora venga richiesto».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scomparso sul Nevegal, i soccorritori si arrendono. Stop alle ricerche
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-01-19 10:53:42
Allontanamento volontario o sbranato dai lupi?
2019-01-19 17:02:00
Per il lupo l'uomo non è una preda, tende infatti a fuggire o nascondersi quando lo individua. Le uccisioni (certificate) ad opera di lupi sono rarissime, praticamente nulle in Europa, da decenni. E' molto più probabile che sia caduto e finito magari sotto qualche arbusto a basso fusto, con un abbigliamento scuro è assai difficile individuare un corpo in quelle condizioni.
2019-01-20 15:33:58
Il branco di lupi è letale.
2019-01-17 10:27:36
e se fosse stato rapito da qualche entita' extraterrestre? mi sembra che in questi ultimi anni sparisca diversa gente su per le montagne, e nessuno e' mai stato ritrovato!