Sci, la stagione si allunga con le nevicate: le soluzioni possibili fino al 1. maggio

Domenica 3 Aprile 2022 di Andrea Ciprian
La pista Grava a Zoldo ieri si presentava così (foto Funny ski)

CORTINA - Ultimi scampoli della stagione dello sci. Un finale con i fiocchi, grazie alle nevicate di questi giorni e a un’offerta di piste che, pur assottigliandosi di settimana in settimana, consentirà agli irriducibili delle discese sulla neve di divertirsi sino a fine mese. Ancora questo weekend, tutti i principali comprensori delle Dolomiti sono rimasti aperti, i più chiuderanno i battenti il prossimo fine settimana o dopo Pasqua, con l’eccezione di Cortina, dove si potrà sciare sino al primo maggio.

IL CALENDARIO

Ecco qual è il calendario aggiornato delle chiusure sui comprensori bellunesi del Dolomiti Superski. Sullo Ski Civetta oggi si sta sciando per l’ultima volta. Da domani, infatti, rimarranno fermi gli impianti di Alleghe, Selva di Cadore e Zoldo, mentre a Palafavera lo skilift e la seggiovia sono stati messi a riposo dallo scorso lunedì. Anche nella ski area San Pellegrino, sul versante di Falcade, il sipario sull’inverno è calato a inizio settimana.

CHI APRE

In questa zona rimangono però in funzione fino al 10 aprile praticamente tutti gli impianti sul passo, dalla funivia che sale a Col Margherita, alle seggiovie e agli skilift del San Pellegrino. Ad Arabba, il gruppo Funivie Arabba e Pordoi S.p.a. ha annunciato ufficialmente il prolungamento della stagione sciistica fino al lunedì di Pasquetta, che quest’anno cadrà il 18 aprile. Gli impianti interessati da tale allungamento della stagione sono quelli di Porta Vescovo e quelli del Passo Pordoi, gli altri si fermeranno il 10 aprile. «Ci piace definirci “The Place to Ski” proprio per questo motivo: ad Arabba, infatti, si scia benissimo durante tutta la stagione. L’elevata altitudine e l’esposizione a nord di gran parte delle piste permette agli sciatori di trovare neve invernale anche in marzo e ad aprile: insomma, un intero semestre caratterizzato da un’altissima qualità delle piste, per una stagione sciistica veramente degna di essere chiamata tale».

REGINA DELLE DOLOMITI

Con queste parole Diego De Battista, presidente del Consorzio Impianti a Fune Arabba – Marmolada, ha commentato con soddisfazione il prolungamento di una stagione che, anche se caratterizzata da difficoltà di carattere meteorologico (oltre a quelle legate alla pandemia), potrà concludersi al meglio e in linea con gli standard che la località si prefigge ogni anno di offrire ai propri ospiti. Nella vicina (e collegata) Marmolada, si scierà invece sino al 10 aprile: funzioneranno i 3 tronconi di funivia che conducono sulla vetta della “Regina delle Dolomiti”, la seggiovia del Padon e tutti gli altri impianti che consentono di andare e tornare ad Arabba. E fino al 10 aprile rimarrà percorribile in entrambi i sensi la Sellaronda, lo skitour che collega Arabba, Alta Badia, Val di Fassa e Val Gardena.

CORTINA

Nel vasto comprensorio di Cortina, le chiusure varieranno da zona a zona. Sulla Tofana, gli impianti Freccia nel cielo (cabinovia e funivia), fino ad oggi sono stati aperti tutti i giorni, poi verranno riattivati nei weekend – dall’8 al 10 e dal 15 al 18, condizioni meteo permettendo - consentono di raggiungere Col Druscié e Ra Valles dove saranno operativi i rifugi. Le altre seggiovie della Tofana (Baby Socrepes, Gilardon/Roncato, Tofana Express, Piè Tofana - Duca d’Aosta, Duca D’Aosta/Pomedes) funzioneranno fino al 10 aprile. Pure sulle Cinque Torri le seggiovie gireranno sino al 10 aprile, mentre a Col Gallina fino al 18 aprile come sul Monte Cristallo. Da domani si fermeranno invece la funivia del Lagazuoi e la cabinovia Cortina Skyline. Da record la stagione sul Faloria: qui tutti gli impianti rimarranno in funzione fino al primo maggio compreso: la funivia che sale da Cortina e le seggiovie Vitelli, Rio Gere - Pian de Ra Bigontina e Pian de Ra Bigontina, oltre alla sciovia Tondi.

Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 10:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci