Sci, stagionali gratis ai bimbi di asili e primarie: «Non devono rinunciare a questo sport»

L’idea è stata lanciata alcune settimane fa, nel contesto di una riunione del Super Ski Dolomiti a cui questi comprensori fanno parte, dal presidente della società Alleghe funivie Sergio Pra

Giovedì 24 Novembre 2022 di Raffaella Gabrieli
Skipass gratis per i bambini
1

AGORDINO/ZOLDO - Skipass stagionali gratis ai bambini che frequentano le diciannove scuole primarie e dell’infanzia dei distretti scolastici di Alleghe, Cencenighe e Zoldo. Ammontano a varie centinaia i piccoli, residenti in dodici comuni, potenzialmente coinvolti nel progetto dei tre Consorzi impianti a fune d’area che è stato ben accolto dai dirigenti scolastici che, a loro volta, l’hanno proposto alle famiglie. Un’iniziativa, quella avviata in zona per la prima volta, che da un lato vuole incentivare i giovani a imparare a sciare e dall’altro desidera dare una mano ai genitori che, pur in questa fase di impennata generale dei costi, desiderino sostenere l’attività sportiva dei propri figli.

Il percorso

L’idea è stata lanciata alcune settimane fa, nel contesto di una riunione del Super Ski Dolomiti a cui questi comprensori fanno parte, dal presidente della società Alleghe funivie Sergio Pra. «Così come da qualche tempo fanno i colleghi del Trentino e dell’Alto Adige - spiega Pra - ho proposto di cercare di iniziare a diffondere questa bella prassi anche da noi nel Bellunese: donare lo skipass stagionale ai più piccoli. L’intendimento è stato sposato in pieno dai Consorzi impianti a fune Civetta, San Pellegrino - Falcade e Arabba presieduti, rispettivamente, da Cesare Sorarù, Mauro Vendruscolo e Diego De Battista. La decisione è stata assunta al fine di fare in modo che i bambini non debbano rinunciare allo sport e al divertimento che lo sci rappresenta, malgrado la difficile situazione economica che tutti stiamo affrontando in questi mesi». I rappresentanti dei Consorzi hanno quindi coinvolto i dirigenti scolastici del proprio distretto che, neanche a dirlo, hanno accolto l’iniziativa con soddisfazione e l’hanno a loro volta girata alle famiglie. IN CAMPO Le scuole coinvolte in questo progetto saranno diciannove suddivise tra i nove asili di Caprile (Alleghe), Sottoguda (Rocca Pietore), Selva di Cadore, Arabba (Livinallongo), Cencenighe, Falcade, San Tomaso, Sachet (Vallada) e Dont (Val di Zoldo) e le dieci elementari di Alleghe, Rocca Pietore, Santa Fosca (Selva di Cadore), Pieve (Livinallongo), Canale d’Agordo, Cencenighe, Falcade, Sachet (Vallada), Forno (Val di Zoldo) e Fusine (Val di Zoldo). Oltre ai dieci territori comunali sedi di scuole rientrano nel percorso anche quelli di Colle Santa Lucia e di Zoppè di Cadore. «Negli ultimi anni - fa il punto Pra - abbiamo tutti notato un calo delle presenze di bambini. Sarà perché è uno sport costoso, sarà per le nascite in calo, sarà per la pandemia, ma ci siamo resi conto che la presenza dei più piccoli va incentivata. Innanzitutto per il loro benessere psicofisico: avere le piste a due passi di casa e non usarle è un vero peccato. Al contempo sono proprio loro che noi adulti impegnati nel settore turistico-sportivo dobbiamo tenere per mano, perché rappresentano il nostro futuro».

La stagione

La stagione 2022-23 è alle porte. «La nevicata di martedì è stata buona ma non ottima - sottolinea il presidente Pra - Fortunatamente i termometri pare debbano scendere nei prossimi giorni, consentendoci quindi di far lavorare i cannoni a tempo pieno. Per quanto ci riguarda nello specifico, come Skl Civetta, ho qualche dubbio si possa aprire domenica 3 dicembre come auspicato. A Col dei Baldi ci sono 35-40 centimetri mentre una trentina ai Piani di Pezzè. Una buona base, certo, ma non sufficiente per partire. La volontà c’è tutta ma neve e freddo, purtroppo, non dipendono da noi. Ad ogni modo domani (oggi per chi legge) avremo una riunione in cui, previsioni meteo alla mano, andremo a pianificare i prossimi giorni»

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci