Mondiali di sci a Cortina, da oggi in vendita i biglietti per le gare di febbraio 2021

Sabato 17 Ottobre 2020 di Marco Dibona

CORTINA - La doppietta italiana di ieri, nello slalom gigante femminile sul ghiacciaio di Soelden, in Austria, ha aperto nel modo migliore la stagione dello sci alpino, che avrà il momento culminante nei Campionati del mondo di Cortina, nel febbraio 2021. La vittoria di Marta Bassino e il secondo posto di Federica Brignone, detentrice della Coppa del mondo 2020, hanno acceso i primi riflettori su questo sport, in una annata che sarà comunque difficile, penalizzata dalla pendemia Covid-19. Gli organizzatori di Cortina confidano nell’attenzione del pubblico italiano, innanzi tutto, e confermano l’avvio della vendita dei biglietti per assistere ai Mondiali, già annunciato per lunedì 19 ottobre. Da domani, sul sito Cortina 2021.com ci si potrà dunque assicurare l’ingresso ai Mondiali, in calendario dal 7 al 21 febbraio del prossimo anno. I fan dei campioni e tutti gli appassionati dello sci potranno così prenotare la possibilità di vivere da vicino l’esperienza di un grande evento sportivo internazionale, in una cornice memorabile, in un ambiente naturale ricco di paesaggi mozzafiato, in cui sarà garantito il rispetto delle norme anti Covid-19. Tutti gli appuntamenti dei Mondiali si svolgeranno infatti seguendo i protocolli sanitari di sicurezza previsti dai Dpcm del governo e in fase di accordo con le autorità, per salvaguardare la salute di atleti, tecnici, operatori, volontari, media accreditati, pubblico e turisti, oltre che per tutelare la comunità locale, che ospiterà la manifestazione. Alessandro Benetton, presidente di Fondazione Cortina 2021, ha già avuto modo di anticipare che la capienza di spettatori sarà dimezzata, rispetto alle previsioni iniziali di 120 persone, nelle due settimane delle gare. «Siamo consapevoli del periodo che viviamo e monitoriamo quotidianamente la situazione – aggiunge Valerio Giacobbi, amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021 - avvertiamo tuttavia una responsabilità verso lo sport e verso il sistema Italia, a cui vogliamo dimostrare tutta la nostra capacità di resistenza e resilienza. Da Cortina ci auguriamo di poter lanciare un messaggio di speranza e di fiducia e faremo perciò ogni sforzo per mantenere aperto l’evento, flessibili ovviamente alle condizioni che ci troveremo ad affrontare». Gianpietro Ghedina, sindaco di Cortina d’Ampezzo, dichiara: «L’apertura del ticketing per i Mondiali rappresenta l’avvio ufficiale di una stagione molto importante per la nostra amministrazione. I Mondiali saranno infatti il primo grande evento a Cortina, dopo questi mesi difficili, che ci hanno però insegnato la resilienza e a credere ancora di più nel futuro, nonostante le difficoltà. Siamo pronti per ripartire e per dimostrare, ancora una volta, di essere una località internazionale». 

 

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 08:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA