Scarica di sassi durante il corso di roccia sul Giau: 22enne "flagellato" a testa e spalla

Sabato 25 Settembre 2021
foto di repertorio

SAN VITO DI CADORE - Durante un corso roccia, infatti, un giovane alpinista, G.L., 22 anni, di Roma, è stato colpito da una scarica di sassi caduta dall'alto mentre si trovava alla fine del 4° tiro. Attorno alle 12.30 la Centrale del Suem è stata allertata per un infortunio lungo la Via Dallago - Menardi sulla Gusela di Giau. 

Individuato il giovane in parete dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, è stato calato il tecnico di elisoccorso che lo ha recuperato con un vericello di 40 metri. Spostato in un luogo più agevole, il ragazzo è stato stabilizzato per un probabile trauma alla testa e alla spalla, imbarcato e trasportato all'ospedale di Belluno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA