Punto dai calabroni in giardino
muore per shock anafilattico

Martedì 3 Luglio 2018 di Olivia Bonetti
Un calabrone
1

BELLUNO - «Vieni subito qui, sono stato punto dai calabroni e mi sento soffocare». È l’ultima chiamata disperata alla moglie effettuata da Maurizio Agricola, 66enne pensionato originario di Limana, ma da anni residente a Cet, Belluno. L’uomo è deceduto ieri mattina nella casa di famiglia che aveva a Ceresera per shock anafilattico. Anche le manovre rianimatorie effettuate dai sanitari nel trasporto all’ospedale e l’immediata iniezione di adrenalina non hanno avuto esito. Quando è arrivato al pronto soccorso di Belluno è stata dichiarata la morte.
 PIZZICORE
Maurizio Agricola da anni si prendeva cura con passione di quella casa, dove era cresciuto, a Ceresera. Anche ieri mattina stava sistemando il giardino, quando, purtroppo, è avvenuta la tragedia. Era solo e appena si è accorto di quelle due strane punture d’insetto ha immediatamente chiamato la moglie, Ivana Maria Zanetti, compagna di una vita. Mancavano pochi minuti alle 11. Agricola dice alla moglie: «Mi sento uno strano pizzicore, qualcosa mi ha punto, vieni qui a Limana». Ma la donna non ha nemmeno il tempo di mettersi in auto, che dopo qualche minuto arriva un’altra chiamata: «Corri subito che mi sento soffocare». 
I sanitari e il medico hanno immediatamente iniziato la rianimazione cardiopolmonare, che è andata avanti per oltre mezzora, anche mentre il pensionato veniva trasportato all’ospedale. All’arrivo in pronto soccorso i medici si sono però dovuti arrendere. Sconvolta la moglie Ivana Maria Zanetti. 
ALLERGIA SCONOSCIUTA
Il marito non ha mai avuto problemi di questo tipo in tutta la sua vita: nulla lasciava presagire che fosse un soggetto allergico. La notizia della morte di Maurizio Agricola, che avrebbe compiuto 67 anni il 4 agosto prossimo, si è diffusa ieri tra Limana e Castion. L’uomo ha lavorato una vita come operaio alla ditta Zampieri, poi diversi anni fa era andato in pensione. Viveva con la moglie in via Reiù, 13 a Belluno. I funerali si terranno nella chiesa arcipretale di Limana domani alle 15. Verranno celebrati dal parroco, don Mario Doriguzzi, che aveva avuto modo di vedere la coppia proprio in quella amata casa di Ceresera, dove il pensionato ieri ha trovato la morte.

Ultimo aggiornamento: 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA