Violento incidente sul ponte Cadore morte 2 sorelle, grave bimbo di 8 anni

Domenica 6 Maggio 2018
I resti di una delle due auto coinvolte nello schianto
26

PIEVE DI CADORE - Grave incidente sul ponte Cadore, ​lungo la statale di Alemagna 51 (al km 68,5): le vittime sono due sorelle di Cortina, una di 70 anni e l'altra di 77 anni. Un bambino e una mamma sono rimasti feriti.

LO SCHIANTO ALLE 14.40
Era il primo pomeriggio quando al 118 è giunta la richiesta di soccorso lanciato poco dopo l'entrata in collisione tra un'Audi A4 e una Peugeot 306. Da una prima ricostruzione, non definitiva, pare che la berlina scendesse da Pieve quando, poco dopo la prima curva all'altezza dell'incrocio con la Cavallera, avrebbe perso il controllo della traiettoria spostandosi alla sua sinistra e invadendo così l'altra carreggiata sulla quale stava sopraggiungendo l'utilitaria: l'impatto è stato sconvolgente. Il muso della Peugeot è andato letteralmente distrutto e la parte posteriore è finita addosso al guardrail di protezione. Per le due anziane sorelle a bordo non c'è stato nulla da fare: nonostante i tentativi di rianimazione prestati immediatamente dai primi sanitari giunti sul posto, esse sono decedute.

LEGGI ANCHE Vilma e Rita erano molto unite, stavano tornando dalla casa al mare di Lignano

LE VITTIME
A perdere la vita sono state Rita e Vilma Alverà, rispettivamente di 77 e 70 anni, di Cortina. Sull'Audi A4 viaggiava una famiglia di Domegge composta dal papà 45enne R.Z.A. (che era alla guida), dalla mamma 45enne C.T.B., dalla figlia di 10 anni L.Z.A. e dal figlio di 8 anni E.Z.A. Ad avere la peggio è stato quest'ultimo che è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Treviso per un serio trauma contuso-toracico. Gli altri tre componenti del nucleo sono stati trasferiti in ambulanza all'ospedale di Belluno per gli accertamenti del caso: per loro ferite di media entità.
 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 08:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA