Pizzolotto Detersivi è fallita: ​66 dipendenti restano senza lavoro

Sabato 8 Aprile 2017 di Damiano Tormen
Pizzolotto Detersivi
6

ALPAGO - È arrivata la sentenza: la Pizzolotto Detersivi è fallita. L'azienda di Pieve d'Alpago chiude i battenti e lascia sulla strada sessanta dipendenti. Non sono bastati due anni di tentativi di rianimare l'unica ditta bellunese di produzione e commercializzazione di detersivi. I debiti e un passato burrascoso hanno avuto la meglio. E un altro pezzo di lavoro dice addio alla provincia di Belluno. «Abbiamo provato di tutto per salvare l'azienda e i posti di lavoro - dicono Milena Cesca (Femca Cisl) e Denise Casanova (Filctem Cgil) -. Purtroppo siamo all'epilogo di una vicenda molto triste. Una sessantina di lavoratori si ritrovano senza lavoro e si perde un altro pezzo di know-how e di professionalità». La vicenda della Pizzolotto Detersivi è lunga. Difficoltà economiche e debiti che vengono da lontano. In mezzo, un tentativo di concordato non andato a buon fine. L'esposizione con le banche è arrivata a scoppiare un paio di anni fa. Nel 2015 difatti i sindacati hanno preso per mano la situazione e hanno tentato di evitare il fallimento con una procedura di concordato. Nel frattempo, ai dipendenti sono stati chiesti sacrifici importanti: dalla rinuncia al premio di risultato alla cancellazione delle maggiorazioni economiche in busta paga previste dalla contrattazione aziendale. Dopo due anni di tentativi, in gennaio è arrivato il «no» del tribunale: niente omologa per il concordato...

 
 

Ultimo aggiornamento: 11:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA