Giochi, lo sci alpinismo sarà olimpico dal 2026. Via libera al nuovo stadio del curling a Cortina

Martedì 20 Luglio 2021
foto di repertorio
1

CORTINA - Via libera al progetto del nuovo stadio del curling a Cortina, una delle infrastrutture che dovranno essere pronte per le Olimpiadi invernali del 2026. L'approvazione è arrivata oggi dalla Conferenza dei servizi, indetta dal Commissario governativo alle opere Valerio Toniolo. Il curling è uno degli sport del ghiaccio che sta riscuotendo forte successo, anche nei giovani.

Tutti gli enti interessati hanno dato parere favorevole allo studio di fattibilità proposto dal Commissario Toniolo, che ha avuto dalla Sottosegretaria alla Sport, Valentina Vezzali, il nullaosta all'integrazione del piano degli interventi, che si concluderà al 31 dicembre 2021.

Soddisfatto per l'avvio dell'iter il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina: «è questo un passaggio fondamentale verso la realizzazione di un importante impianto sportivo, sia in un'ottica di preparazione per le Olimpiadi 2026, sia per offrire un'opportunità ai tanti giovani che praticano questo sport». L'impianto sarà realizzato all'interno dell'attuale stadio del ghiaccio di Cortina. Tre le piste previste, utilizzabili sia per l'agonistica che per sportivi dilettanti. Verrà creata anche una club house con bar, servizi e spazi ricreativi. 

Lo sci alpinismo olimpico del 2026

Ma quella dello stadio non è l'unica novità. Il Cio infatti ha annunciato che proprio dalle Olimpiadi del 2026 lo sci alpinismo sarà sport olimpico. «Il Cio ci ha fatto un gran bel regalo - ha commentato il governatore Zaia - Lo sci alpinismo entra negli sport olimpici e lo farà proprio in occasione di Milano-Cortina 2026. È una vittoria di tutta la squadra che ha lavorato e lavorerà per il 2026. Ora ci riuniremo per scegliere le sedi più adatte. Questa disciplina, che ricorda tempi epici quando gli scandinavi, ben prima dell'avvento dello sci alpino, la usavano per spostarsi usando le pelli di foca per non scivolare in salita, è diventata sport a tutto tondo: l'uomo che si misura con la natura, da pari a pari, con rispetto reciproco».

Lo sci alpinismo che aveva fatto capolino ai Giochi Olimpici Giovanili di Losanna 2020, si presenterà all'Olimpiade italiana con 5 eventi (2 maschili, 2 femminili e uno misto) e tre format: sprint, individuale e staffetta mista, coinvolgendo 48 atleti (24 donne e 24 uomini). 

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA