Non vedenti sulla neve a Falcade: ultimo giorno della vacanza

Sabato 25 Gennaio 2020
Un gruppo di non vedenti con i cani impegnato nella 37. edizione della settimana bianca nei dintorni di Falcade
FALCADE - Si conclude domani  la 37. settimana bianca per non vedenti organizzata dall’Associazione Disabili Visivi Onlus che vede impegnati una settantina di ipovedenti e ciechi totali in varie attività sportive invernali: sci di discesa, sci di fondo e impegnative passeggiate su percorsi innevati. Il nutrito gruppo di discesisti si è arricchito quest’anno di nuovi elementi, mentre quelli che invece sciano da tanti anni sulle magnifiche piste della Falcade - Ski Area San Pellegrino, hanno sicuramente migliorato il loro stile e la loro sicurezza, come si è potuto constatare anche nella gara finale. Gli atleti si sono cimentati in prove di velocità e stile grazie all'abile e attenta guida dei componenti del nutrito gruppo di Carabinieri Forestali, Carabinieri di Falcade, Vigili del Fuoco di Belluno, Polizia di Stato di Moena, Scuola Alpina di Predazzo della Guardia di Finanza e dei tantissimi volontari che quest’anno (in numero maggiore dello scorso anno) hanno dato la loro disponibilità per guidare i non vedenti. Grazie a loro, ogni non vedente ha potuto sciare con una guida, in un rapporto di uno ad uno. Questo rapporto permette di sciare in massima sicurezza e divertimento. Quest’anno anche il piccolo Federico, 9 anni, ipovedente ha potuto sciare grazie alla sua guida e divertirsi tantissimo come solo sanno fare i bambini della sua età. Lo sci nordico ha registrato un notevole incremento di partecipanti grazie anche alla nutrita disponibilità di guide, tra cui la decina di istruttori dei Carabinieri forestali del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari e il Settimo Reggimento Alpini di Belluno che si è prestato con entusiasmo mettendo subito in pista anche altre due splendide "alpine", oltre ai colleghi previsti inizialmente, arrivando così a 5 elementi in servizio effettivo, oltre ad un Alpino in pensione. Quest’anno i Vigili del Fuoco di Belluno per la prima volta hanno dedicato ben tre tra istruttori e atleti allo sci nordico, consentendo così anche in questa specialità di raggiungere quasi il rapporto di 1 a 1; e ciò anche grazie alla preziosa collaborazione dei volontari di ogni età di Falcade e dintorni. Partendo direttamente a piedi dall'Hotel Cristal che ospita con incredibile gentilezza e affetto, ormai da una quindicina d’anni, i non vedenti dell’Associazione Disabili Visivi Onlus, il gruppo dei "camminatori", compresi i vari cani guida, ha compiuto bellissime passeggiate su strade e sentieri innevati alla scoperta di ogni angolo caratteristico della zona, spesso coronando l'escursione con soste corroboranti nelle ospitali baite sparse sulle pendici delle colline. Queste passeggiate sono state possibili grazie alle instancabili energie di "Carletto" che, nonostante sia un Vigile del Fuoco in pensione, continua sempre a collaborare, scoprendo i percorsi più adatti ed interessanti, sia per le attività invernali, che per quelle estive (settimane verdi). © RIPRODUZIONE RISERVATA