Domenica 17 Marzo 2019, 12:50

Marco ed Elena, i loro sogni si realizzano tra i boschi del Nevegal

PER APPROFONDIRE: elena billo, marco vuerich
Marco ed Elena, i loro sogni si realizzano tra i boschi del Nevegal
LONGARONE - A Marco Vuerich non piaceva andare a scuola: sognava l'aria aperta, i pascoli in quota, i suoi animali. Così ha lasciato prima del diploma i banchi dell'istituto agrario per trasfromare subito il suo sogno in realtà. Oggi ha 24 anni, lo sguardo deciso di chi sa quel che vuole e un'azienda a 1480 metri: siamo sul Nevegal dove Veneto Agricoltura possiede un edificio lungo la stradina forestale che dalla Casera conduce al rifugio Brigata alpina Cadore, non lontano dall'orto botanico della Forestale. Marco nel 2016 ha partecipato al bando per l'assegnazione della struttura per nove anni, lo ha vinto e un anno dopo gli hanno consegnato le chiavi, «si parte, ragazzo». La sfida di un visionario, l'incoscienza dei 20 anni, o un freddo calcolo di probabilità di successo di un progetto covato nelle lunghe sere d'inverno quando esci dalla giovinezza ed entri nell'età adulta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Marco ed Elena, i loro sogni si realizzano tra i boschi del Nevegal
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-17 21:49:33
... ecco un modo reale per salvare il pianeta.. non andare in piazza, ma sul nevegal a curare pascoli e animali.. buon sogno e ti ringrazio per questo.