Piccoli "aiutini" da Comune: per quest'anno il Nevegal non chiude

PER APPROFONDIRE: chiusura, comune, nevegal
Piccoli "aiutini" da Comune: per quest'anno il Nevegal non chiude

di Damiano Tormen

BELLUNO - Adesso l'ufficialità è completa: il Nevegal non chiude. Non solo ci sarà una stagione invernale 2017-2018. Ma verrà progettata anche una «transizione verso una nuova vocazione turistica del Colle, che non guardi più solo allo sci». L'intenzione di Palazzo Rosso è chiara, ed è stata annunciata ieri congiuntamente con Alpe del Nevegal. Ogni cosa a suo tempo, però. La priorità è avviare l'inverno. E da dicembre neve permettendo, la Coca, il Campo Scuola e le altre piste potranno aprire con seggiovia e skilift. Parola dell'Alpe del Nevegal. Anche gli ultimi dubbi sono stati sciolti e adesso gli imprenditori che gestiscono la ski area possono avviare la manutenzione ordinaria degli impianti di risalita, in modo da essere pronti per l'inizio dell'inverno. «Il Comune ci assicura che ci darà una mano, seppur in ritardo - conferma Maurizio Curti, presidente di Alpe del Nevegal srl -. Per cui, possiamo avviare senza problemi la prossima stagione invernale. La fase di emergenza è finita. D'ora in poi si parlerà di programmazione. Intanto, abbiamo messo un punto fermo». A metterlo, l'amministrazione comunale. Che ha deciso di continuare ad impegnarsi per il Nevegal. Come? Con una serie di piccoli aiuti all'Alpe. Non sono i 100mila euro che sembravano imprescindibili per il futuro immediato del Colle. Ma Palazzo Rosso ci va vicino, perché si sobbarcherà diverse operazioni che fino a ieri gravavano sulle casse dell'Alpe. A cominciare dalla promozione e dal marketing. Per concludere con le manutenzioni del territorio e con gli sfalci...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 3 Ottobre 2017, 11:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Piccoli "aiutini" da Comune: per quest'anno il Nevegal non chiude
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-10-04 17:56:25
evviva si scia in Nevegal.... sperando di non rimanere appesi alla fune dei pochi e vetusti impianti per ore al freddo e al gelo
2017-10-04 00:15:04
E' giusto fare qualcosa ma in maniera intelligente guardando al futuro visto che la neve sara' sempre una cosa più rara e la manutenzione di impianti di risalita anche per normative di legge sara' sempre piu' costosa meglio optare per soluzioni economicamente piu' sostenibili che attraggano turismo visto la posizione strategica molte volte sono le soluzioni piu' semplici che funzionano meglio ,un ambiente naturale e curato sia piu' che sufficiente
2017-10-03 23:13:51
Mah ... adesso aspettiamo la programmazione e poi vediamo, ma personalmente sono scettico.
2017-10-03 20:55:43
Speriamo che nevichi, altrimenti sarà il solito disastro
2017-10-03 20:07:20
già..... neve e temperature permettendo....