Raffiche di vento e pioggia: vigili del fuoco al lavoro per rimuovere gli alberi caduti

PER APPROFONDIRE: arsiè, blackout, danta di cadore, meteo, neve, pioggia
Vigili del fuoco impegnati nella rimozione di alberi caduti causa vento e neve
BELLUNO - Interventi dei vigili del fuoco questa mattina in particolare tra le 9 e le 10,30 in diverse località della provincia di Belluno. Le raffiche di vento hanno interessato in particolar modo l'area del Feltrino e quella del  Comelico dove i pompieri sono intervenuti per il taglio piante. Un blackout ha colpito in mattinata il colle del Nevegal in Comune di Belluno  dove alcune utenze sono rimaste senza corrente elettrica. Il limite della neve si è alzato e piove fino almeno ai 1.800 metri di altitudine. Secondo le previsioni meteo la situazione potrebbe peggiorare dopo le 15 quando sono attese forti raffiche di vento. Per monitorare le condizioni meteo e in particolar modo lo stato dei corsi d'acqua,attualmente è in corso un vertice in Prefettura. Convocati dal prefetto Francesco Esposito tecnici e amministratori. Viste le avverse condizioni meteorologiche  le partite di calcio da quelle giovanili fino alla seconda nel fine settimana non si giocheranno. Per le altre categorie il Comitato regionale Figc deciderà in giornata.

TRENTINO -  A causa delle precipitazioni intense in Trentino la Protezione civile ha emesso l'allerta ordinaria (gialla). Nelle prossime ore e nei prossimi giorni sono infatti attese criticità dovute alla caduta di rami o alberi e all'azione battente della pioggia che possono causare disagi alla viabilità, alle reti elettriche e alla stabilità dei versanti (crolli e smottamenti). Sono anche possibili fenomeni localizzati di allagamento e di erosioni. In montagna tenderà ad aumentare il pericolo di valanghe con possibili fenomeni di slittamento anche su rampe vicine alle strade poste a quote medio-alte. A seguito dell'emissione dell'avviso l'invito alla popolazione è di ridurre il più possibile gli spostamenti e comunicare tempestivamente al numero unico 112 eventuali situazioni di emergenza.

LEGGI ANCHE 
Frana sulla ferrovia del Brennero: circolazione dei treni interrotta
Allerta maltempo, Tagliamento osservato speciale
Maltempo nel Bellunese. Le scuole restano chiuse, annullata anche la Fiera di San Martino
Disastro a Bibione: il sindaco chiede lo stato di calamità alla Regione
Vicenza, lanciato lo stato di attenzione: il Bacchiglione salirà a 4,6 metri
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Novembre 2019, 12:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Raffiche di vento e pioggia: vigili del fuoco al lavoro per rimuovere gli alberi caduti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-11-15 18:37:09
… meno protezione civile e più prevenzione civile.. alberi, vento, pioggia, neve o grandine non sono nate oggi.. solo che ieri erano elementi naturali oggigiorno promotori d'affari.. tradotto. siamo al ridicolo
2019-11-15 13:57:18
perchè non lo fanno i carabinieri che sono meglio pagati ?
2019-11-15 13:42:34
Certo che bastano due fiocchi di neve e un po' di vento per disastrare quelle zone. E fare prevenzione, no ? Certo è che se avete come governatore uno come il melanzana queste situazioni saranno la norma. Mah......rimandatelo a casa che fino ad ora non ha concluso nulla per voi. Ditemi solo una sua iniziativa che ha fatto.......mah......ENRICO, tu continua a segnare.
2019-11-15 12:57:01
Speriamo che il limite della neve non si alzi troppo, se no qui rischiamo un'altra alluvione..!!
2019-11-15 16:03:36
La neve si scioglie più lentamente di come l'acqua avrebbe saturato i fiumi se fosse stata pioggia. Pertanto speriamo che il freddo si protragga!