Le museruole obbligatorie?
​Il Tar: «Ordinanza sbagliata»

Domenica 2 Ottobre 2016 di Lauredana Marsiglia
Le museruole obbligatorie? Il Tar: «Ordinanza sbagliata»
4
BELLUNO -  Ordinanza sbagliata, perché basata su un disposto di legge superato. Insomma, il Comune di San Gregorio non si era aggiornato in materia di cani appartenenti alle cosiddette razze pericolose, obbligando di fatto i proprietari ad infilare il muso di Fido-feroce in una museruola durante tutte le uscite nelle aree pubbliche. Sbagliato.
E così, l’atto è finito davanti al Tar del Veneto, impugnato dalla Earth, associazione che tutela il patrimonio faunistico, presieduto da Valentina Coppola. Il Comune, preso atto della censura mossa dall’associazione, si ravvede subito del proprio errore e, ad autotutela, provvede ad annullare, il 9 giugno 2016, l’ordinanza sbagliata del 14 aprile 2016.
Ma questo non è bastato a mettere la pubblica amministrazione al riparo da una condanna pecuniaria: dovrà infatti liquidare con mille euro le spese legali sostenute dall’associazione Earth...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci