Cade nel dirupo per 50 metri: trovato morto il cercatore di funghi scomparso

Cade nel dirupo per 50 metri: morto  il cercatore di funghi scomparso
CISON DI VALMARINO - È stato purtroppo ritrovato senza vita Roberto Migotto, 72 anni, di Oderzo (Treviso), scomparso lunedì scorso mentre andava in cerca di funghi con due amici sopra il San Boldo, non distante da Malga Campo.

Una camionetta ferma al semaforo ha intravisto qualcosa sopra la strada all'altezza della prima galleria e alla verifica è risultato essere il corpo dello sfortunato fungaiolo, finito in un punto impossibile da individuare anche con i mezzi aerei. L'uomo deve essere scivolato dal pendio, ruzzolando e cadendo da un salto di una cinquantina di metri. In questo momento si sta provvedendo al recupero della salma, una volta ottenuto il nulla osta per la rimozione dalla magistratura.

Oggi erano presenti una quarantina di persone del Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane, Belluno e Feltre, del Sagf di Auronzo e Cortina, dei Vigili del fuoco di Belluno e Treviso, con diverse unità cinofile, suddivise in squadre che hanno battuto a tappeto la zona effettuando calate lungo tutti i canali che danno su Tovena. Hanno sorvolato l'area l'elicottero della Guardia di finanza e dei Vigili del fuoco e sono stati utilizzati anche i droni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 3 Ottobre 2018, 14:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cade nel dirupo per 50 metri: trovato morto il cercatore di funghi scomparso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-10-03 20:15:55
Ma sta gente cosa ha im testa?? Per 3 funghi riachiano la vita?
2018-10-03 17:33:21
Ecco perché io li compero. Ad un certo momento è meglio mettere gli scarponi in naftalina e comperare i "pupott" in negozio. Non interessa la nazionalità. Tutti i funghi hanno lo stesso gusto.
2018-10-03 17:27:36
ma i funghi crescono solo sui dirupi?
2018-10-03 16:43:15
Sarà dura ma arriva un momento nella vita in cui uno deve tirare i remi in barca e dedicarsi ad occupazioni in luoghi meno pericolosi di crepacci e sentieri montani impervi.
2018-10-03 16:39:10
Un tiro di corda di nylon da ferramenta o da negozio sportivo,sui 30 metri o anche piu', adoperato con perizia,in discesa e risalita, , permetterebbe di raggiungere i funghi dispettosi e di risalire. Ancora meglio se si e' in due compagni amanovrare..ma c'e'sempre un'aura di segreto che aleggia attorno ai posti "buoni".