Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'esperto Wanner: «Escursioni in alta quota solo in primavera, in estate fa troppo caldo»

Martedì 5 Luglio 2022 di Lucia Russo
La parola all'esperto escursioni solo in primavera

«Escursioni sulle Alpi in alta quota solo in primavera quando il manto nevoso è più compatto e le temperature sono più basse». A sottolinerarlo è Thomas Wanner del Club alpino austriaco in un'intervista al quotidiano Dolomiten. «Da alcuni anni - continua Wanner - le guide alpine locali non offrono più la scalata d'estate del Pan di Zucchero, una vetta di 3.507 metri sul confine tra il Tirolo austriaco e l'Alto Adige, e sul Grossglockner, la vetta più alta dell'Austria con 3.798 metri, la via normale è stata spostata. «Il vero problema - spiega Marco Gabl, un altro esperto del Oeav - è la ritirata del permafrost, »il collante delle Alpi«, che fa aumentare il rischio caduta sassi. Per questo motivo regolarmente viene interdetto l'accesso al Monte Cervino».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci