Luxottica, premio produttività di 2700 euro nonostante il covid

Martedì 4 Maggio 2021 di Raffaella Gabrieli
Lo stabilimento di Luxottica di Agordo
1

AGORDO - Nonostante l'annus horribilis, all'insegna della pandemia mondiale, Luxottica si conferma al fianco dei suoi dipendenti con la possibilità di portare a casa come premio di risultato 2020 fino a 2.700 euro. L'accordo è stato firmato dall'azienda e da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil. «Siamo soddisfatti per il raggiungimento di questo obiettivo che migliora sensibilmente le condizioni economiche dei lavoratori - sottolineano i rappresentanti delle tre sigle - Questo premio, valutato attraverso l'indicatore di bilancio consolidato del gruppo Essilor - Luxottica, supera le nostre aspettative per quanto riguarda l'importo complessivo». «Ad un premio di base uguale per tutti i lavoratori di 1.420 euro - dicono i sindacalisti - si andranno ad aggiungere delle componenti legate alla prestazione individuale valutata sul conteggio delle presenze, all'anzianità di servizio e alla presenza in flessibilità positiva. Novità in via eccezionale è il riallineamento tra periodo di maturazione dell'importo del premio relativo al 2020 e il periodo di conteggio di tutte le assenze dovute. Perciò verranno conteggiate unicamente le assenze effettuate da maggio 2020 a dicembre 2020. Saranno sottratte dal conteggio tutte le assenze dovute a malattia Covid-19, quarantena, allontanamento precauzionale richiesto dall'azienda e cassa integrazione. Inoltre, verrà considerato giorno di presenza qualsiasi altro tipo di congedo parentale, così da tutelare anche i soggetti più fragili. Il premio sarà detassato. L'azienda riconoscerà eccezionalmente sul totale importo del premio relativo al 2020 una maggiorazione, pari al 30%, che decideranno volontariamente di trasformare parte o tutto il premio in welfare».
Di conseguenza, un lavoratore che dovesse raggiungere il massimo complessivo del risultato e volesse convertirlo totalmente in welfare, potrà ottenere oltre 2.700 euro.
 

Ultimo aggiornamento: 11:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA