Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rsu Luxottica, Femca Cisl primo sindacato con 42 eletti, Filctem Cgil con 33

Sabato 9 Luglio 2022 di ERaffaella Gabrieli
Milena Cesca della segreteria Femca Cisl Belluno Treviso

AGORDINO-SEDICO - Rinnovo Rsu Luxottica: Femca Cisl primo sindacato. Dopo il successo ottenuto il mese scorso a Pederobba, la Federazione si impone anche negli stabilimenti di Agordo, Cencenighe e Sedico. 3.373 i lavoratori che si sono recati alle urne, da cui sono derivati per la Femca 1.365 voti e 37 rappresentanti eletti di cui 20 a Agordo, 15 a Sedico e 2 a Cencenighe. A questi si aggiungono i 5 eletti a Pederobba.

I VINCITORI
«Il risultato - commenta Milena Cesca della segreteria Femca Cisl Belluno Treviso - conferma la Femca come il sindacato maggiormente rispondente alle istanze dei lavoratori. I candidati delle nostre liste si sono presentati con un programma concreto, incentrato sul benessere dei dipendenti sul posto di lavoro. Abbiamo messo in campo progetti che saranno la base della contrattazione da qui ai prossimi 3 anni, a partire dall'impegno per il rinnovo del contratto integrativo aziendale: armonizzazione fra tempi di vita e di lavoro, riorganizzazione dei turni e degli orari, potenziamento del welfare aziendale, riforma dei livelli di inquadramento, maggiore riconoscimento al lavoro notturno e formazione. Il primato nello stabilimento di Agordo - prosegue Cesca - è per noi particolarmente significativo perché l'anno scorso sono usciti per pensionamento due delegati storici, rsu da oltre 35 anni in azienda, che da soli portavano più di 200 voti: preferenze che siamo riusciti a mantenere grazie a una squadra giovane e motivata, con delle elezioni che si sono svolte in un momento complesso, a seguito della scomparsa di Leonardo Del Vecchio. Molto soddisfacente la crescita dei voti a Sedico. In sintesi: un programma che interpreta i bisogni delle persone».

IL CRUCCIO
Per Cesca un cruccio c'è: «Avremmo potuto fare il voto on-line con una società certificata per i circa 1200 impiegati che spesso lavorano in smart working: peccato che qualcuno non abbia ritenuto opportuna questa soluzione. Speriamo di riuscirci la prossima volta. Grazie a tutti coloro che hanno votato e a coloro che ci hanno dato la loro fiducia. E grazie anche alla rsu uscente, ai candidati eletti ma anche a chi non è stato eletto e ai component delle commissioni elettorali per il lavoro fatto. Il nostro impegno sarà essere la rsu di tutti i lavoratori di Luxottica».

TUTTI I NOMI
Di seguito gli eletti. Stabilimento Agordo: Mara Pagnussat, Antonio Caputo, Fabio Geremetta, Diego Palmeri, Samantha Mengarda, Ana Maria Ceuca, Luana Costantini, Ivano Canali, Diego Chissalè, Marina De Riva, Laura Vettorel, Rosanna Avoscan, Dario Cassol, Orietta Chiea, Alessandro Dal Molin, Kevjn Vattai, Qazim Isufaj, Biliana Ilin, Mihaita Ciprian Rinja, Maria Fernanda Del Vecchio. Stabilimento Cencenighe: Alessandra Polesel, Victoria Reznic. Sedico produzione: Anna Paola D'Agostini, Nadia Candeago, Vitale Cortellini, Alejandro Rosso, Annalisa Dal Mas, Sara Sannino, Giovanni Luca Abbattista, Giuliana Vignato, Valentina Bilesimo, Demi Fant. Stabilimento Sedico Logistica: Carmelina Morello, Sheila Miolli, Mariangela Da Rold, Antonio Turco, Gianni De Paoli.

FILCTEM CGIL
«La Filctem Cgil - sottolinea la segretaria provinciale Denise Casanova - ha ottenuto il 36,3% dei consensi, portando da 30 a 33 i nostri delegati. Questo risultato è frutto del grande impegno di tutti i candidati della lista, che la Cgil ringrazia per la serietà, la competenza e il lavoro che hanno portato avanti in questi anni. Gli eletti della Ficltem saranno un punto di riferimento per l'insieme dei lavoratori, per affermare i loro diritti, per il riconoscimento delle professionalità, per la centralità del lavoro e per il   e degli stabilimenti. Un ultimo ringraziamento a tutti i lavoratori che hanno partecipato al voto e a chi ha scelto di farsi rappresentare dai nostri delegati e dalla nostra organizzazione». 
 

Ultimo aggiornamento: 12:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci