Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Insieme per il futuro, denuncia dall'Alpago: «Di Maio sceglie lo stesso nostro nome per il suo gruppo»

Giovedì 23 Giugno 2022 di Lauredana Marsiglia
Vanessa De Francersch con il simbolo della sua lista Insieme per il futuro, la stessa denominazione scelta da Luigi Di Maio
4

ALPAGO - Luigi Di Maio, il grande transfuga dell’ex rivoluzionario Movimento 5 Stelle, sceglie il nome della lista di Vanessa De Francesch, già vicesindaco in Alpago e candidata alle amministrative del giugno 2021, per battezzare il suo nuovo gruppo politico che si chiamerà proprio “Insieme per il futuro”. Lo stesso coniato dal gruppo della De Francesch in tempi «non sospetti». Difficile pensare che il ministro degli Esteri, che un tempo con gli ormai ex compagni barricaderi prometteva di aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno salvo poi chiudersi dentro, si sia ispirato ad una lista comunale, ma la coincidenza balza all’occhio.

LA COINCIDENZA

«Ho visto - spiega e sorridere la De Francesch - ma si tratta evidentemente di una singolare coincidenza visto che noi abbiamo scelto il nome in tempi non sospetti. Nessun apparentamento politico in vista. Rimaniamo autenticamente civici. Non c’è stato nessun confronto, ovviamente con il Ministro, ma mi fa piacere sentire che si parli anche a livello nazionale di attenzione per le amministrazioni locali, dei problemi delle persone e del territorio. Tutti obiettivi che sono al centro del programma della nostra lista e che continuiamo a coltivare. Siamo un gruppo numeroso che si è consolidato e che mira ad ampliarsi, perché siamo convinti che si debba ancora costruire molto, con idee e una visione futura che porti in alto l’Alpago, che ci auguriamo possa essere sempre più protagonista sul fronte turistico, sociale e culturale. Siamo convinti - conclude la consigliera - che solo collaborando insieme si possano raggiungere importanti risultati. Quindi ci piace pensare di poter essere fonte di ispirazione a vari livelli».
 

Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci