Giovedì 17 Ottobre 2019, 13:16

Il lago del Corlo si svuota e spunta una lunga distesa di erba verde /Come era e com'è oggi

PER APPROFONDIRE: belluno, erba, lago del corlo, prato
Il lago del Corlo si svuota e spunta una lunga distesa di erba verde

di Valerio Bertolio

ARSIÈ (BELLUNO) - La lunga distesa di erba visibile sul lago del Corlo dal ponte di Arsiè è il risultato della laminazione, il programmato prelievo di acqua che punta a mantenere basso il livello del bacino per prevenire le possibili conseguenze di forti precipitazioni tipiche di questo periodo autunnale. Aver ottenuto lo slittamento dal 10 settembre a metà ottobre come data d'inizio della laminazione per il sindaco di Arsiè Luca Strappazzon è una sorta di vittoria, visto che solo un anno fa lo spettacolo del lago in secca un paio di settimane prima aveva ripercussioni anche sull'immagine turistica del sito, con molti visitatori ancora presenti.

Dolomiti: tutti gli errori geografici sul web

Il lago del Corlo come era e come è



«La laminazione terminerà il 15 novembre con la fine del pericolo piogge -spiega il sindaco- poi sopra i 2000 metri cadrà la neve, una sorta di riserva idrica per l'estate: il suo scioglimento infatti garantirà la nuova crescita del livello del lago che a sua volta potrà rilasciarne al Brenta senza rischi».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il lago del Corlo si svuota e spunta una lunga distesa di erba verde /Come era e com'è oggi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-10-21 12:36:34
Come possiamo garantire che il livello dell'acqua rimanga abbastanza alto per scopi ricreativi fino alla fine di settembre?
2019-10-17 18:53:27
Se manca acqua , almeno le piante verdi producono fotosintesi e quindi assorbono co2 e rilasciano ossigeno alla luce solare..buttalo via!
2019-10-17 13:47:44
chiamate i tossici di padova che aggredirono gli agenti, così se la fumano...