Venerdì 30 Agosto 2019, 09:24

Investito al Giro del Lago dai "pirati della bici": appello della figlia

PER APPROFONDIRE: appello, bici, de toffol, figlia, gara, giro, lago, pirati
Investito al Giro del Lago dai "pirati  della bici", la denuncia della figlia

di Federica Fant

Partecipa al Giro del lago di Santa Croce, viene travolto da due ciclisti in gara e finisce all'ospedale. Non si conoscono i nomi di chi l'ha fatto cadere rovinosamente: il 70enne di Quantin è grave e scatta l'appello per rintracciare i due "pirati". La figlia, Martina De Toffol, racconta l'odissea vissuta dal padre da quel 18 agosto ad oggi. Il settantenne nel suo percorso di cure, per le ferite riportate, è stato anche ricoverato all'ospedale di Treviso. L'INCIDENTE «Quella domenica era...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Investito al Giro del Lago dai "pirati della bici": appello della figlia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-08-30 23:08:08
i cicloturisti sono degli invasati pericolosi.
2019-08-30 16:06:47
Una volta...accadde una situazione simile...il ciclusta tirò dritto ma....sfortunatamente per lui cadde a terra e....fu aiutato a rialzarsi dai presenti...prendendolo per i capelli....non ci fu nessuna denuncia per aggressione....quella volta..
2019-08-30 13:58:00
Chi partecipa a queste manifestazioni deve mettere nel calcolo delle probabilita' anche i rischi, causati anche da altri partecipanti alla gara, e i partecipanti sono tanti. Se no e' meglio che uno vada per conto suo, a 70+ anni da solo ..... se uno vuole farsi una sana pedalata, anche in riva al lago, deve necessariamente partecipare ad un evento collettivo.. col casino di gente che c'e'?
2019-08-30 18:52:56
Ero la, sono tutti vecchi e famiglie con bambini, tanti bambini. Non ci sono scalatori e velocisti ... credo che i colpevoli non si siano accorti e gli altri al solito abbiano pensato che nn erano tenuti. Peccato, sembriamo un branco di invasati menefreghisti vigliacchi maleducati ... ma, sono sempre gli altri, io? Mi sarei fermato, avrei chiamato il 118 o portato il nonno sulle spalle. Io, Ora, che leggo. Fa più paura questo che nn una rapina del branco...
2019-08-30 13:26:39
Non si tratta di due "pirati", denominazione alquanto romantica. Ma di due DELINQUENTI, che sfruttano la propria debolezza per prevaricare tutti gli altri. Hanno preteso le ciclabili, ma le snobbano. Corrono sui marciapiedie sotto i portici, urlando parolacce a chi non si scosta rapidamente. Passano col rosso ed insultano chi li richiama. Nono sono tutti cosi', come non tutti i Rom rubano. Ma molti, troppi sono cosi'. E li vediamo tutti i giorni. Senza controllo.