Martedì 19 Febbraio 2019, 20:49

L’influenza uccide ancora: le due vittime bellunesi non erano vaccinate

PER APPROFONDIRE: domegge, influenza, morti, vaccinazione
Le due persone morte per l'influenza in provincia di Belluno non erano vaccinate
L’influenza ha fatto la seconda vittima in provincia di Belluno. Dopo l’ex sindaco di Voltago Agorino, Marco Parissenti, morto nei giorni scorsi a soli 57 anni, è spirato in queste ore anche Giuseppe De Meio, 70 anni, di Domegge di Cadore, noto alla comunità per la sua lunga attività come gestore di una pompa di benzina. L’uomo soffriva già di altre patologie sulle quali il virus ha inciso in modo letale. Da giorni era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Martino di Belluno dove si è fatto il possibile per cercare di ristabilirlo, senza tuttavia riuscire ad avere la meglio su un quadro clinico ormai troppo compromesso.
La direzione sanitaria conferma che si tratta del secondo caso registrato quest’anno in provincia di Belluno, richiamando una volta di più l’attenzione dei soggetti a rischio sulla necessità di sottoporsi alla profilassi vaccinale annualmente somministrata nel periodo autunnale.
E proprio la mancanza della profilassi, su entrambi i soggetti, sarebbe la prova provata
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L’influenza uccide ancora: le due vittime bellunesi non erano vaccinate
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-02-20 16:30:57
Sono a casa con l'influenza e NON mi sono vaccinata... sto rischiando di morire presto?
2019-02-20 18:50:38
Ma va la ,latte e miele e un po di grappa e sta al calduccio . Auguri.
2019-02-20 09:11:46
Se non avessero avuto altre patologie molto probabilmente non sarebbero mai morti per l’influenza,almeno questo quanto dice l’articolo,mentre leggendo il titolo è dovuto alla mancata vaccinazione. Un po’ fuorviante.
2019-02-20 12:31:44
No. Va interpretato che SE si vaccinavano FORSE non prendevano l'influenza e FORSE non morivano di ulteriori complicazioni del quadro clinico di base
2019-02-20 14:51:16
No, non e' detto. SE non hanno fatto il vaccino FORSE e' perche' erano portatori di patologie gravi che non permettevano la vaccinazione. Non potendosi vaccinare hanno QUINDI contratto la malattia. Quindi si desume che il resto del mondo doveva vaccinarsi per proteggerli. Dunque potrebbe essere stato un medico ad infettarlo, infatti e' NOTO ed UFFICIALE che solo il 15% dei medici (quelli che poi ti chiedono di vaccinarti) si vaccinano. Forza dai, andiamo tutti quanti assieme dalla ministra Lorenzin, anzi scusate dalla ministra Grillo (ma tanto e' la stessa cosa...) a chiedere a gran voce che tutti i medici vengano sottoposti a vaccinazione OBBLIGATORIA. Anche per quelle malattie che si desume hanno già fatto, visto che di fatto non e' per niente scontato che le abbiano fatte, visto e considerato che solo ne 2017 ci furono BEN 300 casi registrati in corsia di ospedale, cioè quasi il 10% del totale degli infettati durante quella (ahimè cosi definita...) "epidemia". Cordialita'