Coppia si perde sul Becco d'Ajal: la donna va in crisi di panico, salvata dal soccorso alpino

Sabato 6 Marzo 2021 di Redazione online
Coppia si perde sul Becco d'Ajal: la donna va in crisi di panico, salvata dal soccorso alpino
2

BELLUNO - Raffica di interventi in montagna per il Soccorso alpino oggi 6 marzo.

Attorno alle 14 personale del Soccorso alpino della Val di Zoldo è intervenuto in supporto agli impiantisti lungo la pista Grava, dove una 57enne, L.G. di Venezia, messo male un piede aveva riportato un  trauma alla caviglia. Accompagnata in motoslitta a valle è stata affidata all'ambulanza.

Alle 15.30 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato verso il Monte Tudaio, a Vigo di Cadore, a seguito della chiamata di un escursionista impaurito, poiché era caduto mentre scendeva facendosi male a un braccio. A.P., 40 anni, di Lozzo di Cadore (BL), dopo essere stato individuato, è stato recuperato con un verricello e trasportato all'ospedale di Belluno.

Attacco di panico

All'incirca alle 16.30 il 118 è stato attivato per due emergenze in contemporanea. La prima ha riguardato una coppia di escursionisti che, partiti dal Rifugio Palmieri in direzione del Ponte di Ru Curto, a Cortina d'Ampezzo, a una biforcazione aveva sbagliato direzione inoltrandosi verso il Becco d'Ajal e perdendosi. Riusciti a risalire alla loro posizione tramite Whatsapp, con la donna in crisi di panico, i due sono stati raggiunti e imbarcati dall'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore.

La seconda emergenza è scattata nei boschi in località Rech di Seren del Grappa, dove durante i lavori boschivi un uomo era scivolato sbattendo la testa e mettendo male una gamba. A dare l'allarme la moglie che si trovava con lui. Una volta capito il luogo, è stato inviato l'elicottero di Treviso emergenza, aiutato nelle operazioni di recupero da una squadra del Soccorso alpino di Feltre.

Ultimo aggiornamento: 19:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA