Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cade fuori dal rifugio e sbatte la testa: bimbo mestrino di 9 anni soccorso in Val di Zoldo

Sabato 25 Giugno 2022
Cade fuori dal rifugio e sbatte la testa: bimbo mestrino di 9 anni soccorso in Val di Zoldo

Due residenti in provincia di Venezia protagonisti di altrettanti soccorsi in montagna oggi, sabato 25 giugno 2022, avvenuti nel Bellunese. Nel primo caso un bambino di Mestre è finito in ospedale, mentre nel secondo caso per una donna di Cavallino è finita decisamente meglio.

Bambino cade e sbatte la testa

Attorno alle 14.30 l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è stato inviato nei pressi di Baita Civetta, Val di Zoldo, dove un bambino di 9 anni di Mestre (Venezia), era caduto fuori dal Rifugio sbattendo la testa. Assistitito subito da un medico casualmente sul posto, il bambino è stato poi affidato alle cure dell'équipe medica e, una volta a bordo, è stato trasportato all'ospedale di Belluno.

Escursionista raggiunta con il fuoristrada

Verso le 16.50, su segnalazione dell'assistenza alla Lavaredo Ultra Trail, una squadra del Soccorso alpino della Val Fiorentina ha raggiunto in fuoristrada un'escursionista, che aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia sulle piste in zona Fedare. L.F., 67 anni, di Cavallino - Treporti (Venezia), è stata quindi accompagnata al Passo Giau e si è allontanata con i propri mezzi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci