Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ragazzine travolte mentre camminano a bordo strada: è caccia all'auto pirata

Mercoledì 17 Agosto 2022 di Lauredana Marsiglia
Un intervento di soccorso
1

LIMANA - Urtate da un'auto pirata mentre percorrevano la provinciale della sinistra Piave lungo il rettilineo di Limana, all'altezza del cimitero. Protagoniste due minorenni residenti a Feltre. Una ha avuto 8 giorni di prognosi per lesioni ad una caviglia e l'altra di 30 per lesioni ad un gomito.
L'incidente è accaduto verso le 21.30, ma dinamica e tipo di auto investitrice sono passaggi che richiederanno accurate indagini.

LA RICOSTRUZIONE
Secondo una prima ricostruzione, le giovani, entrambe quindicenni, stavano camminando nella stessa direzione, quando un'auto le avrebbe colpite. Pare solo con lo specchietto, ma quanto basta per gettarle a terra e ferirle anche se non in modo grave.
Sul posto si è fermato un villeggiante della provincia di Parma che ha allertato i soccorsi e le forze dell'ordine. Subito è arrivata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Trichiana, mentre le ragazze sono state portate in pronto soccorso per gli accertamenti e per essere medicate. Sono state poi subito dimesse.

LE IPOTESI
Fortunatamente nulla di grave, ma resta grave il fatto che l'auto non si sia fermata facendo scattare il reato di omissione di soccorso nel caso si riesca a risalire al responsabile. Nessuna delle due, vista anche l'oscurità, avrebbe saputo indicare che tipo di veicolo le avesse centrate. Non si esclude tuttavia che il conducente possa non essersi accorto di quanto accaduto.
Anche il sindaco di Limana, Milena De Zanet, è stata informata del fatto. «Sì, ci è stato riferito di questo incidente - afferma la prima cittadina -, ma fortunatamente non è stato grave. L'investimento sarebbe avvenuto lungo il rettilineo, all'altezza più o meno della chiesa e del cimitero. Resta da capire chi le abbia investite».
L'appello dei carabinieri è a chi abbia eventualmente visto qualcosa. Riferire anche un dettaglio può essere fondamentale per mettere insieme le tessere del mosaico.

    
 

Ultimo aggiornamento: 21:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci