Scendono in bici sulla strada ad alta velocità: impatto contro un camion. Gravi due minorenni di Fener

PER APPROFONDIRE: alano, elicottero, fener, incidente
Il camion investe due ciclisti a Fener: ​chiusa la strada per Alano
ALANO (BELLUNO) - Doppio investimento oggi, 26 luglio, alle 14.30 sulla strada verso Alano, nel paese di Fener, in via Vittorio Emanuele II. Sul posto sono arrivati due elicotteri sanitari per soccorrere i due giovani ciclisti rimasti coinvolti. Sono stati investiti da un camion, ma la dinamica è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Feltre. La strada al momento è chiusa.

GRAVI I DUE RAGAZZINI
I due giovani rimasti coinvolti nell'incidente, minorenni del posto, sono ricoverati in gravi condizioni. A quanto sembrerebbe dai primi accertamenti, i ragazzini stavano percorrendo la strada in bici, in discesa, ad altissima velocità, mentre il camion stava salendo a passo d'uomo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 26 Luglio 2019, 16:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scendono in bici sulla strada ad alta velocità: impatto contro un camion. Gravi due minorenni di Fener
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-07-27 20:48:07
In presenza di pista ciclabile un ciclista ha tutto il diritto di percorrere la strada perche' la stessa non e' riservata ai soli mezzi a motore ma a tutti i mezzi permessi dal codice della strada. Altra cosa e' usare il buon senso!
2019-07-27 15:25:55
Se chi viola il codice della strada, anche ciclista o pedone, venisse sanzionato come previsto, avremmo meno incidenti e meno feriti.Avete mai sentito che un automobilista sia stato sanzionato per non aver ottemperato all'obbligo di tenere accesi i fari, anche di giorno, fuori dai centri urbani? O che un ciclista che, in presenza di pista ciclabile, procedesse sulla sede stradale riservata ai veicoli a motore, sia stato fermato? Per non parlare di chi usa impunemente telefonini od altri aggeggi simili. Qualche PM, nel tempo libero, ha mai pensato di perseguire i tutori dell'ordine che ignorano queste piccole gravissime infrazioni? Anche se non porterebbe notorieta'? Non piangiamo poi i morti dovuti anche alla trascuratezza di chi dovrebbe intervenire!!!
2019-07-26 21:28:43
oh... moto o bici, sempre i soliti siete è.... allora mi ci metto pure io: se andavano + piano si sarebbero fermati in tempo. d'altronde credo andassero alla velocità di Miguel Indurain ...
2019-07-26 18:26:43
mi chiedo da dove nasce questo odio per i ciclisti, quando e' morta la signora sul fadalto nessuno si e' permesso di dire che faceva della strada una pista da corsa... a me danno fastidio i migranti che arrivano coi barconi, ma non per questo faccio festa oggi perche' ne sono morti piu' di 150 sulle coste libiche
2019-07-26 20:25:23
chi è causa del suo mal pianga se stesso. se i ciclisti rispettassero le regole non sarebbero odiati. a new york hanno fatto molta campagna sociale per fare in modo che la gente usasse meno l'auto e più la bici e si sono ritrovati con un branco di scapestrati che non rispettano le regole del traffico.