Immigrato senza biglietto: «Scendi»
Il capotreno finisce a processo

Immigrato senza biglietto: «Scendi»  Il capotreno finisce a processo
FELTRE - Capotreno chiede il biglietto a un passeggero nigeriano che però si rifiuta di esibirglielo. Segue uno scambio di battute e poi, col reiterarsi del rifiuto, il dipendente di Trenitalia - un 50enne trevigiano - lo fa scendere alla stazione successiva. Lo ha accompagnato ai binari dove gli ha appoggiato i bagagli. Proprio per questo oggi si trova lui ad essere a giudizio, in tribunale, per violenza privata.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 4 Dicembre 2016, 10:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Immigrato senza biglietto: «Scendi»
Il capotreno finisce a processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 98 commenti presenti
2016-12-06 17:29:33
E così gli diamo ragione... ora se chiediamo il biglietto siamo razzisti, capite? Tutto è dovuto. Assurdi. Pochi gg fa perché ho chiesto a un mendicante di non dare fastidio a una vecchietta, che stava strattonando per farsi dare i soldi, mi sono presa della razzista anche io.
2016-12-06 16:39:16
La violenza privata la sta esercitando l'operatore di giustizia (sic!!) che lo ha rinviato a giudizio. Se è vero, perché mi sembra inverosimile!!!
2016-12-06 09:45:24
Con questa sentenza tutti gli extracomunitari sono autorizzati a viaggiare senza biglietto e non devono essere molestati, la regola non vale per gli Italiani.
2016-12-05 19:22:44
Ma le cooperative che devono pensare a tutti i bisogni di questi poveri migranti (visto che si cuccano 35 euro pro capite) dovrebbero pagare loro trattenendo quanto viene speso. E le anime belle, caritas , clero, PD ecc. perche' non aiutano questi giovani che hanno bisogno di conoscere il nostro paese acquistando loro degli abbonamenti a freccia rossa?
2016-12-05 19:12:57
@Phoenix the real one 2016-12-05 02:05:43, anche se in ritardo ho letto il suo commento e la ringrazio, ci troviamo in due corsie diverse, ma nella stessa direzione, i bislike sono un punto di forza, ma la persona a cui ci riferiamo non legge i commenti gli basta il nike, comunque la seguo come sudtirol.