Sabato 23 Giugno 2018, 07:04

Dolomiti a numero chiuso: sul Sella un massimo 350 auto al giorno

Dolomiti a numero chiuso: sul Sella  massimo 350 auto al giorno
BOLZANO I tirolesi la chiamano Blockabfertigung, il contestato dosaggio di 300 tir all'ora. Si chiama invece - un po' più poetico - #dolomitesvives (Dolomiti vive) la sperimentazione delle Province di Bolzano e Trento per dosare d'estate il traffico, spesso insostenibile, a passo Sella. Sarà limitato il numero di autovetture sul passo dolomitico. Potranno transitare di mattina non oltre 200 veicoli, mentre nel pomeriggio un numero compreso fra 100 e 150. Si potrà accedere al passo Sella con un pass...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dolomiti a numero chiuso: sul Sella un massimo 350 auto al giorno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 50 commenti presenti
2018-06-24 18:32:01
Dimenticavo... Triglavstraße 1 9500 Villach Turmöl Quick: Gasolio 1,179 € - Benzina 1,249 €. Se avete visto i prezzi in trentino, converrete che 40-50 cent al litro non sono poi da buttare!
2018-06-24 16:58:28
molto meglio l'Austria!...
2018-06-24 14:23:26
9 euro 10 giorni di autostrada; 210 euro 3 notti 2 umani 1 peloso + colazione; omaggio biglietto gratis per strada del Grossglockner,,. In Austria niente sorprese!
2018-06-24 08:51:01
Dove mancano rifugi, il sentiro e'ripido, appena tracciato, con vipere ed orsi e lupi in giro,poca acqua di sorgente, sole battente od ombra gelida...non c'e'bisogno di numero chiuso, si chiude da se'.
2018-06-24 06:51:43
L'autonomia regionale sarebbe utile per decidere alla svelta mautenzione e miglioramento viabilita' ( infatti il Fadalto sotto gestione ANAS e' ancora a traffico limitato per querelle su chi deve pagare lo sgombero sassi caduti dai boschi sovrastanti,..formalmente proprieta' di eredi di legionari che li ebbero in regalo dopo aver rischiato la pelle in imprese coloniali fallimentari).Non sono invece favorevole ad usare le prerogative autonomistiche per limitare il traffico..praticamente chiudendolo..Una via dimezzo sarebbero i tornelli...se ci sono le sbarre in casello autostradale e l'avviso di code, cosa vieta a di apporli alla base dei passi?Lo stessoesiste allingresso di gallerie: ci sono i semafori! Un tempo , in inverno, la Sellaronda con sci era impresa da iniziati, ora e'diventata una offerta fissa nel pacchetto turistico ...e si e'aggiuntala versione bike e run...e altre localita' stanno imitanto.Se non hai il carosello sciistico, la corsa in Bici e quella ultratrail, non vai in TV.Se vai in tv..poi arrivano a frotte.Pero' poi tira il messaggio Montagna Esclusiva per Pochi, almeno nei documentari a scopo pubblicitario.Quando appare lo spot dell'ennesimo SUV ultrapotente...e'sempre il solo mezzo che transita tra due muraglie di neve, rocce, tramonti, poi la musica e' diversa..ce ne sono a centinaia che speravano di godere le stesse sensazioni pubblicitarie...e si concentrano nei periodi di vacanza uguali per tutti.Seguono poi con la stessa logica..moto possenti, biciclette, skirollisti e runners.L'inglfo e'0 assicurato..ma poi chi dice che sia sgradito, magari l'aggregazione piace..bastavedere la folla ai concertoni, attorno agli stadi e dentro..all'Expo.