Giovedì 10 Gennaio 2019, 21:00

Incarichi in tre aziende sanitarie:
guardia medica silurata dalla Usl

Incarichi in tre aziende sanitarie:  guardia medica silurata dalla Usl

di di Alessia Trentin

BELLUNO - Lavorava per l’Usl 1 Dolomiti ma, allo stesso tempo, per altre aziende sanitarie. H.K., dottoressa stacanovista ma fuori legge, è stata licenziata. Le è stato revocato il rapporto di convenzione che la legava all’azienda sanitaria bellunese con un incarico provvisorio di medico di continuità assistenziale perché, tenere i piedi in due o più scarpe, non si può. Era il 18 luglio dello scorso anno quando alla dottoressa era stato contestato il ripetersi di situazioni di incompatibilità tra gli incarichi assegnateli dall’Usl 1 Dolomiti e le attività svolte, nello stesso periodo, presso altre aziende sanitarie. Collaborazioni e incarichi ai quali la professionista non aveva fatto cenno al momento dell’assunzione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incarichi in tre aziende sanitarie:
guardia medica silurata dalla Usl
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-01-12 17:26:42
Al nord vogliamo medici italiani, nati e laureati al nord.
2019-01-11 21:23:03
Ma nell'epoca di computers, internet, controlli digitali e app miracolose, non si riesce a sapere in tempo reale dove lavori un dipendente pubblico ?
2019-01-11 16:13:25
non so come funzioni da voi la guardia medica ma è più facile farsi visitare da Veronesi (pace all'anima sua) che dalla GM dalle nostre parti. Telefonicamente ci rimanda al 118 (perché deve dormire)
2019-01-11 12:17:09
Riprovo!! Da un lato protestano gridando "troppo trabajo", dall'altro vedi questa. Capirci qualcosa..
2019-01-11 09:01:02
una volta ho trovato il mio medico di base che faceva parte di una commissione che doveva valutare un disabile. ovviamente nell'orario in cui doveva essere al suo lavoro anche se non in ambulatorio. forse era lì in forma gratuita?