Grandinata in quota a sorpresa, imbiancato il Passo Giau

PER APPROFONDIRE: grandinata, grandine, maltempo, meteo, passo giau
La grandinata a Passo Giau
BELLUNO - Una grandinata durata una decina di minuti, nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 19 giugno, ha completamente imbiancato la strada che porta a passo Giau. Fortunatamente non si sono registrate situazioni di pericolo, le immagini della spessa coltre di grandine hanno comunque attirato l'attenzione di molti appassionati di meteo. Questa volta non è stata però una nevicata fuori stagione ad aver destato clamore ma una particolare condizione atmosferica che ha determinato l'intensa grandinata che è stata fotografata e inevitabilmente è finita in rete.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 20 Giugno 2019, 08:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Grandinata in quota a sorpresa, imbiancato il Passo Giau
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-06-21 06:22:12
Precisazione, intendevo per Berti :"..Il classico bivacco a botte tipo Fondazione Berti, che prende il nome dall'ente che ne codificò le misure e caratteristiche costruttive: la Fondazione Berti, appunto. Esiste in numerose varianti ma le differenze rispetto al tipo-base sono in genere minime."Ovvero lamiera fuori, legno dentro..coibentazione e gabbia di Faraday assieme...tetto a botte, tiranti di acciaio per fissarlo meglio.. quando grandina o piove a scroscio si sente il picchiettare sullalamiera ed il sibilo del vento tra i cavi, dalla finestrella si intravvedono i bagliori dei fulmini ma si sta tranquillie , volgendo un grato pensiero alla Fondazione ed ai collocatori-manutentori, accovacciati su un a brandina a castello.. Qualche volta trovai la porta lasciata spalancata e l'interno bagnato con coperte e materassini a livello basso inzuppati e odorosi di muffa. Una mantellina mi fu in altra occasione ...portata via da una raffica rabbiosa di vento.Poi acquistai giacca a vento con particolare fettuccia da passare sotto il cavallo e fissare con bottoni automatici..proprio per evitare che potesse offrire spiragli e insinuazioni di correnti di vento.Niente a che fare con le zone citate da cba 123.Men che meno con le... favole..ma ci sono sempre i piu' esperti.Alcuni di questi dopo temporale e grandinata furono recuperati folgorati o assiderati da elicottero dentro sacco-salma ...anche ma non solo nei pressi del rifugio Semenza...
2019-06-20 15:27:21
Tra i ricordi "Sturm und Drag" di gita in montagna...una tempesta vento, fulmini e grandine su ferrata.Per fortuna il bivacco rustegon modello Berti era prossimo.Entrati , sotto i vestiti avevamo depositi di chicchi di ghiaccio, entrati non si sa come dalle giacche a vento professionali sconquassate dal vento sibilante.Non fidatevi ..i temporali estivi primo pomeriggio sono micidiali.
2019-06-20 17:48:50
nello sturm und drag la natura è un'entità superiore perfetta. L'uomo interiorizza e tace. Non è il suo caso. Il bivacco Berti, è un bivacco invernale. In estate ci si rifugia al vicino rifugio Semenza. Se invece parla del rifugio Berti (fatale omonimia!) il bivacco prende il nome di Piovan. Alla prossima favola le consiglio di parlare di mantellina con la grandine. Più credibile, suona meglio.