Mercoledì 22 Maggio 2019, 21:55

Ergastolo negli Usa per abusi sulla figlia, i giudici italiani: «Un errore l'estradizione»

Giuseppe “Pino” Lo Porto

di Angela Pederiva

Da oltre 20 anni continua a proclamarsi innocente, malgrado la condanna all’ergastolo per presunti abusi sessuali sulla figliastra. È una storia controversa quella che ha per protagonista (o per vittima, a seconda del punto di vista) Giuseppe “Pino” Lo Porto, natali in Libia e residenza in Veneto, un passato da facoltoso imprenditore e un presente da detenuto cardiopatico, in quell’America di cui ha descritto "L’altra faccia" nell’omonimo libro che racconta la sua intricata vicenda...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ergastolo negli Usa per abusi sulla figlia, i giudici italiani: «Un errore l'estradizione»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2019-05-24 09:36:16
i famosi giudici italiani.....e la mafia gode...
2019-05-23 15:21:28
Dove Lo Porto?
2019-05-23 13:07:31
ERGASTOLO Mi Sembra una Pena ESAGERATA..., QUi' in iTaLia x MeriTarTi un ERGASTOLO devi Fare una STRAGE...
2019-05-23 14:33:49
O dare un ceffone a uno dei centri sociali.
2019-05-23 08:34:02
se si muovono ancora così tanti avvocati non è di certo in disgrazia finanziaria. c'è ancora cibo per tutti. poi che lui si dichiari innocente è il minimo ma se gli hanno dato l'ergastolo, come dice amburgo, bisogna confidare nella giustezza della giustizia.