Tifoso fa cadere dalla bici Lopez. Lui si rialza e lo prende a schiaffi /Guarda il video

Sabato 1 Giugno 2019
Tifoso fa cadere dalla bici Lopez. Lui si rialza e lo prende a schiaffi
26

MONTE AVENA ( BELLUNO) - Imprevisto davvero poco piacevole al Giro d'Italia sul Monte Avena, nel Bellunese. Un tifoso a bordostrada ha fatto cadere Miguel Angel Lopez, a pochi km dalla fine della 20/a tappa, ma il colombiano si è poi alzato da terra e lo ha letteralmente preso a schiaffi. Infine è ripartito, prendendo la bici di un compagno di squadra dell'Astana. 

LE SCUSE DI LOPEZ
«Mi dispiace per quello che è successo, quella era adrenalina pura. Però, ci vuole maggiore rispetto per i corridori. Ero al Giro d'Italia con altri obiettivi, spero di difendere anche domani la maglia bianca, che ho già conquistato l'anno scorso a Roma». Così Miguel Angel Lopez ha commentato la propria caduta provocata da uno spettatore a bordostrada. Il colombiano ha poi reagito, prendendolo a schiaffi. La giuria ha invece penalizzato Primoz Roglic, che - suo malgrado - è stato spinto da un'altra persona a bordostrada, mentre pedalava in salita.

 

PELLO BILBAO VINCE LA TAPPA
Lo spagnolo Pello Bilbao ha vinto la 20/a e penultima tappa del 102/o Giro d'Italia di ciclismo, da Feltre (Belluno) a Croce d'Aune-Monte Avena (Belluno), lunga 194 chilometri. Bilbao si è imposto con il tempo di 5h46'02'', precedendo il connazionale Mikel Landa, secondo. Terzo Giulio Ciccone, che vince la maglia azzurra di miglior scalatore, quarto l'ecuadoriano e maglia rosa Richard Carapaz, quinto Vincenzo Nibali. Al sesto posto l'estone Tanel Kanget, settimo lo spagnolo Mikel Nieve, ottavo il francese Valetin Madouas, nono il polacco Rafal Majka e decimo Domenico Pozzovivo. I primi 10 sono arrivati sul traguardo tutti con lo stesso tempo.

CARAPAZ RESISTE SU MONTE AVENA E IPOTECA GIRO D'ITALIA
L'ecuadoriano Richard Carapaz è uscito indenne dalla 20/a tappa, che si chiuderà domani a Verona. Prima dell'ultima tappa, attualmente, assieme a Carapaz, in maglia rosa, sul podio ci sono Vincenzo Nibali, secondo, e Mikel Landa, terzo, che ha spodestato Primoz Roglic. Lo sloveno, tuttavia, domani nella crono può risalire posizioni.

 

Ultimo aggiornamento: 18:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci