Tifoso fa cadere dalla bici Lopez. Lui si rialza e lo prende a schiaffi /Guarda il video

Tifoso fa cadere dalla bici Lopez. Lui si rialza e lo prende a schiaffi
MONTE AVENA ( BELLUNO) - Imprevisto davvero poco piacevole al Giro d'Italia sul Monte Avena, nel Bellunese. Un tifoso a bordostrada ha fatto cadere Miguel Angel Lopez, a pochi km dalla fine della 20/a tappa, ma il colombiano si è poi alzato da terra e lo ha letteralmente preso a schiaffi. Infine è ripartito, prendendo la bici di un compagno di squadra dell'Astana. 

LE SCUSE DI LOPEZ
«Mi dispiace per quello che è successo, quella era adrenalina pura. Però, ci vuole maggiore rispetto per i corridori. Ero al Giro d'Italia con altri obiettivi, spero di difendere anche domani la maglia bianca, che ho già conquistato l'anno scorso a Roma». Così Miguel Angel Lopez ha commentato la propria caduta provocata da uno spettatore a bordostrada. Il colombiano ha poi reagito, prendendolo a schiaffi. La giuria ha invece penalizzato Primoz Roglic, che - suo malgrado - è stato spinto da un'altra persona a bordostrada, mentre pedalava in salita.

 

PELLO BILBAO VINCE LA TAPPA
Lo spagnolo Pello Bilbao ha vinto la 20/a e penultima tappa del 102/o Giro d'Italia di ciclismo, da Feltre (Belluno) a Croce d'Aune-Monte Avena (Belluno), lunga 194 chilometri. Bilbao si è imposto con il tempo di 5h46'02'', precedendo il connazionale Mikel Landa, secondo. Terzo Giulio Ciccone, che vince la maglia azzurra di miglior scalatore, quarto l'ecuadoriano e maglia rosa Richard Carapaz, quinto Vincenzo Nibali. Al sesto posto l'estone Tanel Kanget, settimo lo spagnolo Mikel Nieve, ottavo il francese Valetin Madouas, nono il polacco Rafal Majka e decimo Domenico Pozzovivo. I primi 10 sono arrivati sul traguardo tutti con lo stesso tempo.

CARAPAZ RESISTE SU MONTE AVENA E IPOTECA GIRO D'ITALIA
L'ecuadoriano Richard Carapaz è uscito indenne dalla 20/a tappa, che si chiuderà domani a Verona. Prima dell'ultima tappa, attualmente, assieme a Carapaz, in maglia rosa, sul podio ci sono Vincenzo Nibali, secondo, e Mikel Landa, terzo, che ha spodestato Primoz Roglic. Lo sloveno, tuttavia, domani nella crono può risalire posizioni.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 1 Giugno 2019, 17:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tifoso fa cadere dalla bici Lopez. Lui si rialza e lo prende a schiaffi /Guarda il video
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2019-06-03 14:13:40
Se posso dire la mia io amo il ciclismo e la bici. E' un mezzo che fa bene a chi lo usa e all'ambiente. Però come ha fatto bene il professionista a dare una sberla a quel maleducato, credo sia permesso suonare a più non posso a quei gruppi di ciclisti non autorizzati in fila per 2-3 che ti costringono a superarli invadendo la corsia opposta o peggio ancora rischiando di fare male pure a loro.
2019-06-03 11:46:23
L'avevo postato, il mio commento probabilmente ritenuto troppo "istintivo" nei confronti dello scriteriato tifoso, se così lo si può definire. Bene ha fatto, comunque, il ciclista pur nella sua immediata reazione....alla faccia dell'adrenalina. Ne ha avuta anche troppo poca. (adrenalina)
2019-06-03 07:30:23
La reazione è stata istintiva e giustificata dal momento adrenalinico. Purtroppo come negli altri sport l'idiozia di pochi invasati condiziona il giudizio generale
2019-06-02 12:00:54
ne leggo di commenti senza senso come i precedenti..la verità è che puoi incitare il tuo campione nel ciclismo ma la intelligenza di stare da parte ci deve essere..troppi che chiudono il passaggio a chi arriva in bici..la reazione ci sta tutta
2019-06-02 09:48:44
Qualunque esso sia, andrebbe sanzionato pesantemente e se non paga messo in galera a lungo. Basta con questa gentaglia.