Gioca 2 euro ne vince 500mila: in paese scatta la caccia al vincitore

Martedì 4 Febbraio 2020 di Raffaella Gabrieli
Amalia Lea con Stefania del bar "Del Cech"

TAIBON - A Taibon è caccia al fortunato vincitore del concorso VinciCasa che sabato sera si è aggiudicato, spendendo solo 2 euro, il primo premio da 500mila euro. In paese, ieri, festa e gioia non sono mancate per rendere onore al - o alla - cliente del bar del Cech che ha indovinato i cinque numeri estratti sabato sera. E quindi: 14, 22, 27, 30, 37. «Ai clienti - racconta Amalia Lena, titolare del locale - abbiamo offerto la consumazione e dei dolcetti di Carnevale. Tutti, indistintamente, hanno manifestato la propria felicità per questa consistente vincita. Nel frattempo, nessuno si è fatto avanti per annunciare la propria vittoria. Ma confidiamo in un cenno futuro». 

LA FESTA
Il bar del Cech, in via Col di Lana in centro a Taibon, dopo la chiusura settimanale di domenica, ieri ha aperto alle 7. «La bella notizia si era diffusa velocemente - afferma Lena - e in tanti sono venuti a trovarci per complimentarsi con noi anche se noi, in realtà, non abbiamo alcun merito. Tante le dimostrazioni di affetto e di curiosità per il vincitore o la vincitrice. La schedina, spendendo 2 euro, è stata giocata sabato entro le 19. Difficile ricordare chi lo ha fatto anche perché in quella giornata abbiamo avuto parecchio rigiro, anche di gente non locale ma di passaggio. Quindi, attendiamo fiduciosi una telefonata o una visita nella quale ci venga detto che il premio è in buone mani». Per rendere la giornata ancora più festosa la titolare Amalia, assieme alla cameriera Stefania, ha offerto ai clienti la consumazione. Oltre a crostoli e frittelle. «Oggi siamo stati tutti molto contenti - aggiunge - Dopo i mesi difficili derivanti dall'incendio e da Vaia dell'ottobre 2018, una bella notizia ci voleva proprio per Taibon e per i suoi cittadini». 

IL MONTEPREMI
Il premio di VinciCasa è costituito da mezzo milione di euro, così ripartito: 200mila euro corrisposti subito, in denaro, che il vincitore potrà utilizzare come preferisce, senza alcun vincolo; la restante parte di 300mila euro dedicata invece all'acquisto di uno o più immobili sul territorio nazionale. Il fortunato giocatore potrà scegliere la casa che desidera, in massima libertà, ovunque in Italia: nel proprio paese, pensata per una famiglia numerosa o per un single, affacciata al mare oppure in mezzo a un verde prato in montagna. Avrà due anni di tempo per trovare quella che desidera. La settimana scorsa altri edifici sono stati vinti a Correggio (Reggio Emilia), a Gioia del Colle (Bari) e a Rapallo (Genova). E poi, appunto, nella bellunese Taibon. Per giocare a VinciCasa bisogna scegliere cinque numeri su quaranta e si vincono premi in denaro anche indovinando solo quattro, tre o due numeri estratti. Per riscuotere il premio, i vincitori devono presentare la ricevuta vincente presso gli Uffici Premi Sisal di Milano o di Roma. Non è quindi previsto un passaggio alla ricevitoria.
Raffaella Gabrieli

Ultimo aggiornamento: 12:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA