Ancora furti nelle abitazioni, gli abitanti esasperati fanno le ronde

Lunedì 20 Novembre 2017 di Giovanni Santin
Due volanti in perlustrazione a Santa Giustina dopo l'ondata di furti nelle case
6

SANTA GIUSTINA - Prosegue a Santa Giustina la scia di furti che colpiscono il territorio. È accaduto, di nuovo, sabato sera, in zona Meano (e anche a Sedico). Ad una settimana esatta dal raid che sette giorni prima aveva preso di mira ben tre abitazioni. Questo il clima in cui il paese si prepara all'incontro in programma giovedì sera con le forze dell'ordine. E intanto un gruppo di cittadini, torce in mano, ha già iniziato a perlustrare il territorio nelle ore serali.

LEGGI ANCHE Tre furti in casa, i ladri scardinano la porta e mettono tutto a soqquadro

A raccontare dell'ennesimo furto è Albino che nella notte di sabato era su tutte le furie: poco prima i ladri avevano fatto visita alla casa dei suoi genitori fra Santa Giustina e Meano e lui aveva reagito si Facebook: «Su con le antenne! Furti in abitazione in atto: stasera è toccato ai miei genitori». Sconcertata la risposta di Lidia: «Ma come diavolo è possibile? Stessa zona stesso orario? Stanno sfidando la sorte? O stanno sfidando le forze dell'ordine? O forse non si sta facendo nulla?». Sul social interviene anche Federica, che scrive: «Personalmente è il senso di impotenza che mi fa impazzire: ho paura ad andare via da casa ma ho paura pure a rimanerci, se entra qualcuno non posso farci niente se non offrire loro un caffè altrimenti è sequestro di persona. Ma si può vivere in questo modo, mi chiedo?» Qualche ora dopo l'allarme si sposta in un'altra zona del paese. Infatti Andrea, sempre su Facebook, scrive: «Qualcuno sta facendo la ronda notturna? Due tizi con pila si aggirano in viale stazione».

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA