Mercoledì 15 Maggio 2019, 22:56

Fratelli nella rete degli estorsori: undici anni alla banda

PER APPROFONDIRE: banda, condanna, estorsione
Il tribunale di Belluno

di Olivia Bonetti

BELLUNO - Undici anni e 8 mesi di reclusione per la banda della estorsione ai fratelli Calonego, Steven e Patrik, che non erano costituiti parte civile. Alla sbarra c’erano cinque imputati, tutti accusati di estorsione in concorso. Ma la condanna, pronunciata ieri in Tribunale a Belluno, è arrivata solo per tre di loro: il capo Endrit Zeqja, 33enne albanese (avvocato Roberto Rigoni Stern), la fidanzata Giulia Fusetto, 24enne di Monselice (avvocato Anna Sambugaro di Vicenza) e Mendrium Vehapi, 27enne kosovaro (difeso dall’avvocato Gianfranco Tandura ieri in aula Tullio Tandura). Zeqja ha preso 5 anni e mille euro di multa.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fratelli nella rete degli estorsori: undici anni alla banda
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti