Una donna veneziana alla guida dell'antico Eremo dei Romiti

L'antico convento appollaiato sulle Dolomiti e quella donna venuta da Venezia

di Alessandro Tibolla

DOMEGGE - L'Eremo dei Romiti riparte e lo fa con un nuovo gestore. Una donna veneziana innamorata però delle vette sia quelle delle Dolomiti bellunesi che friulane. L'antico convento dalle mani dello storico gestore Livio De Barnardo, che ha lasciato lo scorso anno dopo un decennio, in questi giorni passerà pr 6 anni ad Anna Mainardi. Dopo una prima esperienza al rifugio Antelao di Pieve di Cadore (Cai di Treviso) e poi fino alla scorsa stagione al Chiampizzulon sulle montagne di Rigolato in provincia di Udine, per Mainardi ora si apre l'esperienza di Domegge. E così a giorni l'Eremo, la cui struttura è di proprietà del Comune riapre i battenti proponendo nuove attività. Un programma che attirerà sul Monte Froppa sicuramente molti appassionati delle montagne ma anche della storia di cui è permeata l'intera zona e di tutto ciò che Mainardi proporrà con le sue attività. 

La fantastica collocazione del rifugio permette ai visitatori di godere di una spettacolare vista panoramica, poiché il monte Froppa funge da vero e proprio terrazzo, affacciandosi su buona parte del Cadore e sulle montagne ad esso sovrastanti. I posti letto a disposizione sono 24...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 26 Aprile 2018, 11:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Una donna veneziana alla guida dell'antico Eremo dei Romiti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-04-28 09:09:57
Gia' stato : una faticata immane, servizio distratto , cibo insulso .
2018-04-27 09:21:33
Colta al balzo l'occasione per dare un'occhiata a varie foto.Stona la copetura in lamierona ondulata e pure arrugginita della Chiesa.Ci manca poco che non sia la solita ricavata da lamiera di bidoni tagliati.Intonato invece l'innesto di assi di legno nelle pareti.
2018-04-26 15:45:27
Allora tra poco chiuderà...hahahahaahahaha....ciao enrioc..ciao.