Elisoccorso, il Tar respinge il ricorso di Elifriulia contro Azienda Zero del Veneto

Martedì 20 Ottobre 2020
elicottero di Elifriulia
2

BELLUNO - Il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso da Elifriulia, società di servizi aerei ed elicotteristici di Ronchi dei Legionari contro la decisione con cui l'Azienda sanitaria «Zero» del Veneto aveva assegnato il servizio di elisoccorso a favore delle Ulss regionali per la durata di sei anni a Babcock, società londinese dei servizi aerei d'emergenza. L'impugnazione risale allo scorso gennaio. Per l'azienda sanitaria Ulss n.1 Belluno Dolomiti il pronunciamento della magistratura amministrativa veneta è «una notizia importante, che rappresenta un giro di boa nell'importante servizio per la montagna». L'azienda sanitaria ricorda inoltre che «stanno procedendo in maniera regolare i lavori alla base elicotteri per il soccorso in montagna di Pieve di Cadore, la quale sarà dotata dei più moderni standard di sicurezza e funzionalità, avviati a fine agosto per un investimento di oltre tre milioni di euro». 

Ultimo aggiornamento: 20:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA