Trovato morto in un dirupo il fungaiolo scomparso da giovedì: era in Nevegal

Domenica 17 Ottobre 2021
Elio Coletti e le ricerche in Nevegal
3

BELLUNO - È stato trovato in un dirupo a 400 metri dalla sua auto in Nevegal Elio Coletti, il trevigiano di San Vendemiano di 58 anni scomparso giovedì mattina alle 9, quando è uscito di casa dicendo alla madre che sarebbe andato a funghi verso Tarzo. Dopo quasi 4 giorni di ricerche a trovarlo sono stato le unità cinofile dei vigili del fuoco, non distante dal parcheggio della Casera sul Nevegal.

Oggi le ricerche erano riprese anche in Alpago da parte del Soccorso Alpino perchè sembrava che per 8 ore avesse percorso il sentiero che da Pascolet porta al Brigata e scende in Fadalto e da lì fosse risalito in Alpago in località Val de Nogher, dove il tracciamento telefonico si ferma alle 19. Dopo aver perlustrato da stamattina tutta l'area in Nevegal, i soccorritori sono quindi tornati in Alpago nella zona indicata dal Gps. Il cellulare risultava spento dalle 4 di questa notte. Invece Elio Coletti è caduto in Nevegal non si sa se per un malore o per essere scivolato, dopo aver perso l'orientamento.

Il punto dove è stato ritrovato

Ultimo aggiornamento: 21:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA