Mercoledì 17 Luglio 2019, 21:37

Granfondo di Feltre: ancora doping

PER APPROFONDIRE: doping, feltre, granfondo
SOTTO INCHIESTA Tovar e Zen alla premiazione della Granfondo 2019 di Feltre, entrambi sono esclusi per questioni relative al doping

di Eleonora Scarton


Non c’è pace per la Sportful Dolomiti Race. L’edizione 2019 avrebbe dovuto infatti essere quella più bella, perché era la venticinquesima, quella che ha seguito la storica tappa feltrina del Giro d’Italia (disegnata proprio sul percorso della Granfondo), quella in cui si è sfiorato il record di iscrizioni. Un’edizione che invece si sta rivelando sempre più oscura. Una settimana fa la notizia che il primo classificato, Enrico Zen, è risultato positivo ai controlli antidoping effettuati a fine gara; una positività frutto di un’infiltrazione al ginocchio fatta qualche giorno prima della Granfondo di Feltre, con il Kenacort. Ieri invece è arrivata la squalifica del compagno di squadra Tovar, piazzatosi secondo (e determinante nella fuga di Zen nel momento in cui lo storico rivale Cecchini si è staccato), il quale non avrebbe avuto tutte le carte in regola per partecipare.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Granfondo di Feltre: ancora doping
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-07-18 12:51:21
A onor del vero, il secondo arrivato Non è stato trovato (per il momento) positivo al Doping, ma è "sub giudice" in quanto non avrebbe rispettato il cosiddetto Codice Etico sul tesseramento alla federazione Colombiana
2019-07-18 15:17:49
Quindi dici che il titolo a caratteri cubitali "ancora doping" sia clickbait ?
2019-07-18 12:08:31
Tutto lo sport e dopato, anche gli scacchi
2019-07-18 11:23:20
Non c n'è uno di pulito ragazzi.. Fate il doping sino al 500 arrivato. Auguri.
2019-07-18 09:52:49
che schifo